ARTIGIANO METALMECCANICO: 5.000 LECCHESI ATTENDONO AUMENTI E TUTELE



LECCO – Il 10 febbraio scorso sono terminate le assemblee nelle aziende. Ora la Piattaforma per il rinnovo del Contratto Artigiano Metalmeccanico dovrà andare in trattativa a livello nazionale, portata avanti dai rappresentanti di Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil. In tutta la Provincia di Lecco sono più di cinquemila i dipendenti che lavorano in aziende che hanno questo tipo di contratto, scaduto al termine del 2018. “Il rinnovo è molto importante perché il lecchese è uno dei territori con più alta presenza nel comparto artigiano-metalmeccanico in Italia – afferma Francesca Seghezzi, componente delle segreteria della Cgil Lecco –. Con questo rinnovo lavoratrici e lavoratori del settore potranno godere di aumenti di stipendio. Non dimentichiamoci che sentiamo ancora la crisi di dieci anni fa, quindi il contratto nazionale è un modo per provare a rialzare i livelli salariali”.

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

VIOLAZIONI DELLA ZONA ROSSA: COSA NE PENSI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829