CRANDOLA, VERSO LA REVOCA DELL’ISOLAMENTO “DA CORONAVIRUS” PER LA FAMIGLIA DELLA STUDENTESSA ARRIVATA DA CODOGNO



CRANDOLA VALSASSINA – Buone notizie dall’Alta Valsassina. Il sindaco Matteo Manzoni revocherà quanto prima l’isolamento alla famiglia della studentessa proveniente dall’istituto agrario di Codogno, nel lodigiano.

La giovane non aveva sintomi di Coronavirus, tuttavia per motivi precauzionali il sindaco, in accordo con la Prefettura e i genitori della studentessa, domenica ha ordinato a tutto il nucleo famigliare di restare in casa, ovvero non uscire dalla residenza e non avere contatti con altre persone. Il tutto motivato dal fatto che la giovane era stata a contatto diretto con il 17enne valtellinese risultato positivo al Covid-19.

Gli sviluppi della vicenda – confermati da una nuova ordinanza regionale di lunedì 24 febbraio – consentono ora ai membri della famiglia di uscire dall’isolamento, sarà dunque immediata la revoca del provvedimento. Resterà invece monitorata dall’Ats la studentessa, la quale, da protocollo, due volte al giorno dovrà provare la febbre e comunicare l’eventuale sorgere di altri sintomi.

Nessuna quarantena dunque, anzi, identica situazione vale per gli 11 compagni di scuola della valsassinese e per i rispettivi nuclei famigliari che, nella nostra provincia, risiedono ad Abbadia, Cremella, Cassago, Lecco, Mandello, Merate, Olgiate Molgora e Viganò.

C.C.

 

COSÌ LA SITUAZIONE IERI

NIENTE CORONAVIRUS IN VALLE. STUDENTESSA IN ISOLAMENTO, ATTESI GLI ESITI PER I RAGAZZI MERCOLEDÌ SUI NOSTRI MONTI

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLE, DAD O IN PRESENZA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829