CORONAVIRUS, IL REPORT DELL’OSPEDALE DI LECCO DOPO SEI GIORNI ‘ANOMALI’



LECCO – Per far fronte all’emergenza sanitaria dovuta all’infezione da Covid-19 l’Asst di Lecco ha provveduto, già da domenica 23 febbario, a mettere in atto i primi provvedimenti urgenti.

Il sospetto di infezione da coronavirus-COVID 19 deve essere posto in relazione alle indicazioni emanate dalle Autorità Sanitarie Regionali e Nazionali, che esplicitano che i “contatti” devono essere intercorsi o con soggetti provenienti di recente dalla Cina, o con soggetti residenti nella cosiddetta “zona rossa” comprendente i dieci comuni del lodigiano. Invece i cosiddetti “contatti di contatti” non sono da considerarsi casi sospetti.

La sospensione dei ricoveri ospedalieri programmabili ha consentito di liberare posti letto e personale sanitario dedicati all’inquadramento ed l’eventuale ricovero dei casi di sospetta infezione da coronavirus-COVID 19.

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829