SCIARE A BOBBIO, COME COMPORTARSI NEI PROSSIMI GIORNI



BARZIO – Arrivano avvisi dai Piani di Bobbio in vista di domani, giovedì 5 marzo, dopo la confusione creatasi questa mattina con numerosi utenti respinti alla partenza. Il consiglio è raggiungere la funivia di buon ora e ricordarsi che in caso non si riuscisse a salire si stanno rispettando norme per affrontare una emergenza sanitaria.

Innanzitutto l’apertura anticipata della cabinovia è riservata ai soli operatori a monte, dunque maestri, rifugisti e negozianti.

Inoltre, poiché la ridotta portata delle cabine da 12 a 4 persone non può garantire un efficiente trasporto, si preannuncia che in caso di forte affluenza verranno limitati i biglietti in vendita.

La questione ruota infatti attorno alla capacità della funivia di portare a monte, e soprattutto riportare a valle, gli sciatori. Per trasportare sulle piste 3mila persone la funivia “a capienza ridotta” impiega tutte le 4 ore della mattina. Lo stesso tempo servirà poi per riportare tutti a Barzio, è evidente dunque il problema nel caso in cui si superi questo limite.

Regime che, infine, salvo aggiornamenti delle ordinanze ministeriali, sarà valido anche nel fine settimana quando i numeri ai Piani di Bobbio e Valtorta solitamente sono più che raddoppiati.

 

LEGGI ANCHE

FOSSATI (ITB) SPIEGA IL MERCOLEDÌ DI CAOS. “IN FUNIVIA 700 PERSONE, NON NE ATTENDEVAMO 5000”. DA VALTORTA NESSUN BLOCCO

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO CONTRO IL COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO