LETTERA: “IL PENSIONAMENTO DEL DOTTOR MARONI E L’ASSORDANTE SILENZIO DELLE ISTITUZIONI LOCALI. CE NE RICORDEREMO COL VOTO”



Buona sera spett.le redazione di Valsassina News, Siamo un gruppo di assistiti dal Servizio Sanitario nazionale che erano in carico al Dott. Maroni appena andato in pensione.

Sinceramente non ci saremmo aspettati una situazione del genere; trovarci di punto in bianco senza il riferimento del medico di base che ci forniva l’assistenza dovuta per la nostra età; ora a chi dobbiamo rivolgerci per proseguire nell’essere assistiti.

Intanto un grazie ai farmacisti della valle che sopperiscono anche loro la sgradevole situazione nel fornirci comunque medicinali in attesa che “qualcuno” ci indichi a chi dobbiamo rivolgerci per la normale prescrizione.

Però non tanto tempo fa questo qualcuno c’era: il Sindaco, il Presidente della Comunità Montana, il Presidente dell’USL di Bellano ecc. ecc. fino ai parlamentari e consiglieri regionali.

Oggi in valle viviamo una situazione assurda, questo qualcuno, pur essendoci, non si fa più carico di niente e tanto meno di noi anziani. Possibile che i Sindaci locali non dicano assolutamente niente, non facciano qualche dichiarazione a sostegno del disagio che noi subiamo direttamente. 

L’assordante silenzio di questi signori – che hanno propugnato e propinato lo sconvolgimento di un qualche cosa che funzionava come le USSL facendo carte false per trasformarle in ASL hanno di fatto consegnato la sanità di rete locale in mano a degli incapaci e improvvidi signori che oggi occupano cariche istituzionali in forma indegna.

Ci ricorderemo di questa situazione che ci danneggia ed appena possibile faremo valere le nostre ragioni con l’unica arma che possediamo: il voto.

La comunità Montana è stata snaturata nelle sue funzioni; da presidio del territorio montano è stata trasformata in punto di raccolta per assistenza sociale.

Le decisioni sulla nostra testa sono tutte Milanocentriche (Regione) ed i nostri rappresentanti sono ben occupati a tenersi incollati sui loro scranni.
I nostri sindaci non possono dire che non hanno voce, sono li supini come marionette in mano ai pupari

E noi, poveri cittadini anziani, di fronte ad una normale situazione di un medico di base che va in pensione, restiamo con un pugno di mosche in mano.

Grazie signore istituzioni per questo silenzio assordante

Alcuni anziani della Valle

 

LEGGI ANCHE

MEDICI DI BASE: MARONI OGGI IN PENSIONE MA NESSUNO È STATO AVVISATO

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

"DISFIDA DELLE ANTENNE": SECONDO TE CHI HA RAGIONE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2020
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031