INTROBIO, IN TRIBUNALE IL FURTO IN UN BOX AVVENUTO NEL 2013



INTROBIO – Al palazzo di giustizia di Lecco il caso di un furto avvenuto in un box di Introbio, risalente all’ottobre del 2013.

L’imputato è un trentenne di origini marocchine, M.Y., ritenuto responsabile di essersi impossessato di un telefono e accusato anche di ricettazione di una bicicletta.

La PM Caterina Scarselli ha chiesto due anni e otto mesi di carcere oltre a una multa di 1.200 euro. In aula si è ricostruita la vicenda e la difesa ne ha chiesto invece l’assoluzione.

Il prossimo 16 dicembre il giudice Nora Lisa Passoni leggerà la sentenza.

RedGiu

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

VIOLAZIONI DELLA ZONA ROSSA: COSA NE PENSI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2020
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031