NEVE/DA CAMAGGIORE IL SENSO DELLE “ESTREMIZZAZIONI CLIMATICHE”



VENDROGNO – Luca Colzani “Grigna, esperto di montagna e ‘meteoman‘, questa mattina si è recato a Camaggiore per un’escursione in sicurezza e a verificare gli accumuli della neve.

“La meteo di questi giorni, se ancora ci fosse bisogno di conferme, è l’emblema delle estremizzazioni climatiche che da un po’ di anni stiamo vivendo. Dopo un mese di novembre molto asciutto, nel giro di pochi giorni è caduta oltre la metà dei mm di pioggia che dovrebbero cadere in tutto il trimestre invernale” racconta Colzani.

La fugace comparsa della neve fino alle basse quote nella giornata di venerdì, è stata seguita da un rapido innalzamento del limite delle nevicate verso i 1.000 metri con momenti di pioggia fin verso i 1.500 m.

“Nonostante ciò – specifica il ‘Grigna‘ – grazie alla gran quantità di precipitazioni, il manto nevoso è aumentato rapidamente e sopra i 1000-1200 m si possono misurare fino a 80 100 cm di spessore. Questi continui innalzamenti e successivi abbassamenti del limite della neve, sta causando anche una forte instabilizzazione del manto nevoso con l’innesco spontaneo di valanghe sui pendii più ripidi. Prestare quindi molta attenzione ad eventuali escursioni oltre i 1200 1500 m”.

Oggi una debole perturbazione sta portando ulteriori deboli nevicate che dovrebbero proseguire anche nella giornata di domani – conclude l’esperto – . Per un miglioramento del tempo bisognerà attendere il week end quando sembra probabile il ritorno di un temporaneo cuneo di alta pressione. Le foto sono state scattate questa mattina nel tratto che da San Grato porta a Camaggiore dove ho misurato spessori variabili tra i 70 e i 100 cm di neve”.




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

"DISFIDA DELLE ANTENNE": SECONDO TE CHI HA RAGIONE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2020
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031