PRIMALUNA: DALL’ABBONDANTE NEVE NASCE “LA MELA” DI LAZZARO



PRIMALUNA – Con l’avvento dell’inverno, in molti riscoprono la propria anima di “costruttori“.

I più si dilettano con i classici pupazzi di neve, per la cui realizzazione è sufficiente avere qualche ortaggio, dei bottoni, una manciata di tempo libero e un pizzico di voglia di giocare, ma c’è anche chi lascia spazio alla fantasia, dando vita a vere e proprie opere d’arte innevate. Lo sa bene Lazzaro Piu che, sfruttando le abbondanti nevicate di questa stagione, ha deciso di sfoderare ingegno e guanti per realizzare una curiosa e bellissima “scultura”.

La figura rappresenta una simpatica mela intenta a fare la linguaccia, con tanto di denti, pieghe palatine e ugola.

Tre giorni e mezzo di lavoro hanno impegnato Lazzaro, tutti opportunamente documentati dagli scatti di Tino Tantardini: dalla massa di neve di partenza all’opera completa, passando dalla lavorazione diurna e serale.

“Ogni anno guardo qualche scultura o disegno e ne realizzo una simile”, ci spiega l’artista. E allora, se i risultati sono questi, non vediamo già l’ora di vedere quella del prossimo inverno.

G.G.

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COVID, "COPRIFUOCO" ALLE 22: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO