VIABILITÀ: LIBERATE LE PROVINCIALI. OK ANCHE PER LA TACENO-PORTONE



LECCO – Come annunciato questa mattina, sono imminenti le aperture di quasi tutte le strade provinciali bloccate in seguito all’abbondante perturbazione che ha posato decine di centimetri di neve in Valsassina. Le ordinanze di chiusura emesse dall’ufficio viabilità di Villa Locatelli verranno revocate alle 17 di questo venerdì pomeriggio, con la riapertura al transito che ne consegue.

Il provvedimento riguarda la SP63 di Morterone tratto compreso tra il pk 0+600 (bivio intersezione via Sandro Pertini in comune di Ballabio) ed il pk 11+500 (loc. Forcella di Olino in comune di Morterone); la SP67 Alta Valsassina e Valvarrone tratto compreso tra il pk 12+000 (fine centro abitato di Pagnona) al pk 16+000 (ingresso centro abitato loc. Avano di Tremenico in comune di Valvarrone); la SP62 della Valsassina tratto Taceno – Portone, tra il pk 26+000 (Ponte di Tartavalle in comune di Taceno) ed il pk 29+000 (loc. Portone di Bellano) e la SP64 Prealpina Orobica tratto pk 6+000 (fine centro abitato di Moggio) al pk 16+650 (Valle Bordesegli – confine con Provincia di Bergamo).

Resta ancora interrotta, presumibilmente fino ai primi giorni della prossima settimana, la SP65 chiusa tra Parlasco e il Cainallo a Esino Lario.

LEGGI ANCHE

VIABILITÀ SULLE PROVINCIALI: TRE RIAPERTURE IMMINENTI. ANCORA NIENTE DA FARE PER LA TACENO-PORTONE E LA PARLASCO-ESINO

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COVID, "COPRIFUOCO" ALLE 22: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO