PASTURO: 10 MEDAGLIE PER GLI INTERNATI NEI LAGER. CERIMONIA IN PALESTRA CON FAMIGLIARI E STUDENTI



PASTURO – Con la consegna di dieci medaglie d’onore a Pasturo si conclude il mese dedicato ai valsassinesi internati e deportati di guerra, ‘tour’ reso necessario dalla pandemia non potendosi svolgere la tradizionale cerimonia a livello provinciale.

Il sindaco Pierluigi Artana ha accolto il prefetto Castrese De Rosa nella palestra scolastica così da assicurare la partecipazione in sicurezza di tutte le famiglie convocate nel ricordo dei propri cari; presente anche una rappresentanza di studenti di 5ª elementare per raccogliere le testimonianze di quegli anni tragici.

“Le uniche ancore di salvezza morali e fisiche per quei giovani in prigionia – ha voluto ricordare questa mattina Augusto Amanti, autore delle biografie – erano le lettere e i pacchi di cibo che da casa le famiglie riuscivano a spedire facendo enormi sacrifici”.



“Durante la Seconda Guerra Mondiale – ha proseguito Amanti – Pasturo ha avuto in totale 41 deportati e internati in Germania, due dei quali, Giovanni Bonfanti e Rinaldo Orlandi, morirono nel lager. In tutta la Valsassina furono 402 i prigionieri e 47 di questi non tornarono”. Infine, cogliendo l’occasione dell’ultima tappa del percorso del Prefetto nel nostro territorio, Amanti ha donato al rappresentante del Governo il volume ‘Le Famiglie della Valsassina‘ compilato nel 1932 dallo studioso pasturese Andrea Orlandi.

Ecco i medagliati della ‘classe 2021’:

Giovanni Bergamini. Nato a Pasturo il 25 gennaio 1923, luogo internamento M Stammlager VIII B – Lamsdorf dall’ 11/09/1943 al 27/07/1945 (Medaglia ritirata dalla moglie 91enne).

Pietro Bergamini. Nato a Pasturo il 7 febbraio 1920, luogo internamento Stammlager X A Schleswig e Stammlager X B Sandbostel dal 09/09/1943 al 01/08/1945.

Raul Bianchi. Nato a Buenos Aires l’ 8 marzo 1914, luogo internamento Freiburg dal 09/09/1943 al 1/07/1945.

Antonio Galbani. Nato a Pasturo il 21 luglio 1911, luogo internamento Germania dal 09/09/1943 al 1/04/1945.

Giovanni Invernizzi. Nato a Pasturo il 5 dicembre 1913, luogo internamento M Stammlager III C – Alt Drewitz , Kustrin dal 09/09/1943 all’8/05/1945.

Enrico Orlandi Arrigoni. Nato a Pasturo il 16 dicembre 1911, luogo internamento Hammerstein dall’8/09/1943 al 1/05/1945.

Rodolfo Orlandi Arrigoni. Nato a Pasturo il 9 settembre 1914, luogo internamento Teschen dal 09/09/1943 al 1/08/1945.

Pietro Pigazzi. Nato a Pasturo il 16 aprile 1911, luogo internamento Stammlager III C Alt Drewitz – Berlino dall’8/09/1943 al 20/08/1945.

Giuseppe Platti. Nato a Pasturo il 9 aprile 1913, luogo internamento Hohentein dal 09/09/1943 al 1/09/1945.

Dionigi Ticozzelli. Nato a Pasturo il 3 gennaio 1920, luogo internamento Germania.

Altri due internati di Pasturo hanno ricevuto le medaglie: Angelo Bergamini a Cassina Valsassina e Pasquale Riva a Vittuone.

LEGGI ANCHE

INTERNATI: MEDAGLIE PER 54 VALSASSINESI. IN SEI NON TORNARONO DAI LAGER

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PICNIC E SCAMPAGNATE, TORNERANNO TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO