E VENNE IL GIORNO DELLA FIBRA OTTICA IN AZIENDA. ANCHE IN VALSASSINA



CORTENOVA – Soddisfazione per lo sbarco delle prime linee in fibra ottica sul nostro territorio, in particolare in una grande azienda valsassinese.

“Anni fa, ormai quasi 20, ci imbarcammo nell’impresa di portare la Banda Larga in Valsassina – racconta Fabio Benedetti titolare di TLMService -, lo scopo precipuo era, a parte quello che sarebbe potuto essere un rientro economico, quello di portare innovazione e nuovi servizi alle imprese che per le comunicazione con clienti e fornitori si affidavano ancora a macchine TELEX e FAX”.



Gli anni sono passati, le tecnologie sono cambiate “qualcuna in meglio e qualcuna in peggio – commenta Benedetti – ma alla fine, in una Valle industrializzata come la nostra una vera e propria “svolta tecnologica” non c’è mai stata…”

Fino ad oggi. La settimana scorsa Telecom ha infatti attivato le prime linee in fibra ottica presso le due sedi di una grossa realtà industriale locale. “Non è stata cosa facile né banale considerato che le basi per le realizzazione sono state poste a fine 2019, il problema pandemia ha rallentato le operazioni di posa delle tubazioni necessarie, qualche problema c’è stato a causa di alcuni vincoli burocratici ma, alla fine, l’opera è stata compiuta.”

I due insediamenti dell’impresa sono dotati di collegamento in fibra FTTH, ovvero il cavo è posato fino alla sede dell’utente con velocità attuale di 100 Mbit bidirezionali (per chi mastica di informatica vale a dire che i download e gli upload si compiono a 10 MB al secondo, con una efficienza che non ha paragoni con nessun tipo di connettività radio). “E pensare – annota il titolare di TLM – che siamo stati proprio noi ad installare le prime celle Wi-Fi in Valle, e a promuovere il Wi-Fi in generale, ma questa è un’altra storia…”.

I servizi in Cloud come Azure o Amazon Drive da oggi non sono più preclusi, le videoconferenze non risentono più della carenza di banda dovuta al sovraffollamento delle frequenze, fare un backup su OneDrive o Google Drive per salvaguardare i dati da eventuali perdite è diventato possibile anche con una mole di dati particolarmente rilevante, spedire allegati di posta da 100 MB non è più un problema; in sostanza i tempi di attesa sono ridotti, e di molto.

“TLMservice ha avuto parte attiva nella realizzazione del progetto – conclude Benedetti – facendo da trait d’union tra le parti in gioco, coordinando gli interventi e occupandosi della integrazione del sistema informatico dei propri clienti adeguandolo alle nuove esigenze, configurando i sistemi di rete locale e le comunicazioni tra le sedi e raggiungendo un ottimo standard qualitativo avvalendosi anche della collaborazione dei tecnici di Alenanet S.r.l. di Cremona e di Olisystem S.r.l. di Lecco. Aspettavamo da tempo questa svolta, grazie a Telecom che ha investito nella Valle come mai prima, e ai titolari dell’azienda che ha per prima creduto nel progetto proposto, gettando le basi per quella che diventerà l’autostrada dei dati della Valsassina, portando benefici a tutte le imprese che vorranno fare un salto di qualità”.




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PICNIC E SCAMPAGNATE, TORNERANNO TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO