COME PERDONARE IL TUO PARTNER: CONSIDERAZIONI, BENEFICI E CONSIGLI PRATICI



Purtroppo, a volte anche nelle relazioni migliori succede di trovarsi a litigare e a scontrarsi con il proprio partner. Può succedere che sia per qualche incomprensione o per qualsiasi altra ragione, ma una cosa è importante: saper andare avanti, senza lasciarsi inchiodare a terra da una brutta esperienza.

Perché preoccuparsi di perdonare una persona che ha ferito?

  • Tutti possono commettere errori

A tutti è capitato di ferire qualcuno anche senza volerlo. In questo caso diventa ancora più difficile riuscire a trovare la forza di fare pace o anche solo perdonare e andare avanti, perché il problema nasce da una incomprensione. C’è bisogno che una delle due parti faccia un passo indietro e provi a mettersi nelle scarpe dell’altro. Perdere un rapporto un errore è un peccato e, soprattutto, bisogna tenere conto del fatto che, magari, anche tu potresti aver offeso qualcuno per sbaglio. Non vorresti anche tu che, se le parti fossero opposte, l’altra persona provasse a capire le tue ragioni, così da evitare inutili incomprensioni?

  • Benefici per la salute

Hai mai pensato a quanto rimanere offesi possa influire negativamente anche sulla tua salute? Si spendono energie fisiche e mentali a pensare a qualcosa che ha fatto soffrire. Perdonare qualcuno, infatti, non è solo utile a mettere fine a un litigio e dissapori vari, ma permette anche mettere una chiusura a un capitolo infelice, aiutando a riprendere il controllo dei propri pensieri. In questo modo si fa a influire molto positivamente sulla propria salute, diminuendo l’ansia e lo stress. La diminuzione dell’ansia abbassa la pressione del sangue, aiutando a essere più rilassati e ad avere maggiori energie. Si dorme meglio sapendo di essersi lasciate alle spalle almeno questo problema, e migliora anche l’autostima.

  • È positivo per le altre relazioni

Hai litigato, il tuo partner ti ha ferito e quindi vuoi andare avanti e trovare un’altra relazione. Certo, puoi sempre decidere di cercare flirt sito incontri e aumentare la tua autostima grazie alla comunicazione con altre persone, che funziona nella maggior parte delle situazioni, ma in questo caso sarebbe meglio per le tue relazioni future se tu non provassi sentimenti negativi o risentimento nei confronti del tuo partner precedente. In questo caso, infatti, rischieresti di legare l’immaginario di una relazione a emozioni negative, sfiducia, o chiusura verso il prossimo, anche inconsapevolmente. La tua mente sarebbe sempre in qualche modo legata al ricordo della sofferenza che hai dovuto passare e non a quanto potrebbe essere bello e positivo il futuro una volta finita.

Perdonare per salvare una relazione o perdonare per separarsi da una persona

Prima di iniziare a capire come si fa a perdonare, dopo averne accettati i lati positivi, è giusto comprendere perché lo si sta facendo. A volte la ragione è semplice: vuoi rimanere assieme alla persona con cui hai litigato. Riuscire a risolvere i problemi parlando e capire come andare avanti nella vita è importante.

Può succedere però che si voglia perdonare qualcuno solo per poter proseguire con la propria esistenza, concludendo la relazione. Fare pace, infatti, non significa necessariamente far continuare le cose come prima, un litigio, anche se risolto, può comunque essere un motivo di conclusione.

Come perdonare

  • Fai una lista di persone che potresti aver ferito

È importante capire di non essere perfetti, per poter perdonare gli altri e anche se stessi. Sicuramente, purtroppo, anche tu avrai ferito qualcuno e, magari, quel qualcuno potrebbe aver evitato di offendersi. Tieni conto di questo: le persone non si aspettano la perfezione, ma la comprensione.

  • Comprendi che la situazione è nel passato, ma i tuoi sentimenti ti stanno ancora ferendo

Anche se l’evento che ti ha fatto soffrire è finito, comunque ne patisci ancora le conseguenze. È come un osso rotto che sta guarendo, la frattura è avvenuta tempo fa, quello che stai vivendo fa parte del processo di guarigione.

  • Volta pagina per sentirti meglio

Questo è il passo più difficile, perché il dolore c’è ancora. Continuare a rimuginarci sopra non farà altro che peggiorare le cose, ma ignorarlo sarà difficile, soprattutto inizialmente. Si tratta tuttavia di una cosa necessaria.

  • Metti le tue energie in obiettivi positivi invece di rimuginare e soffrire

Il modo migliore per poter andare avanti è pensare al futuro e pensarci in modo positivo. Chiediti: su cosa potresti lavorare per migliorare la tua vita, invece di sprecare tempo a soffrire su problemi e situazioni passate?

Riuscire a perdonare una persona che ha fatto soffrire è difficile, ma capire come farlo e farlo è un passo fondamentale per poter vivere bene e migliorare se stessi e la propria esistenza. Rimanere offesi, alla fine, è solo uno spreco di energie che finisce per essere più negativo per chi è stato ferito che per chi ha commesso l’atto. Nella vita, per poterla migliorare, bisogna saper andare avanti.

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PICNIC E SCAMPAGNATE, TORNERANNO TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO