RIPPLE (XRP): ALLA SCOPERTA DELLA CRIPTOVALUTA GESTIONALE



Oggi abbiamo deciso di occuparci di Ripple, una criptomoneta che nel giro di qualche anno è riuscita a diventare competitore di Bitcoin ed Ethereum, per citare quelle più popolari. Ripple è diventata parte della lista di monete digitali sulle quali investire perché ha delle caratteristiche che la rendono molto interessante per i trader professionisti e principianti. 

Non ci resta che scoprire la storia di questa valuta digitale e le sue caratteristiche principali. 

Sulla strada per investire in monete digitali?

Non c’è dubbio sul fatto che le monete digitali abbiano aperto nuove opzioni per i trader, e dalle commodities e monete reali, l’interesse di molti investitori ha virato alle criptovalute.

Per fare trading con le monete virtuali non serve infatti rischiare grosse somme di denaro ed è proprio per questa ragione che si tratta di una realtà in continua crescita.

Se da una parte l’impennata del pezzo di Bitcoin e di altre valute digitali, Ripple compresa, ha fatto rizzare le orecchie ai trader, dall’altra la possibilità d’investire piccole somme incentiva anche gli investitori che non conoscono il mondo delle criptovalute.

Per fare trading con le monete digitali non è necessario infatti conoscere le loro caratteristiche, anche se è sempre preferibile fare una piccola ricerca e controllare i vari andamenti del mercato per individuare più facilmente la moneta digitale sulla quale investire.

1K Daily profit è tra le migliori piattaforme di trading per principianti e professionisti, offre una registrazione gratuita e un supporto clienti 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana.

La piattaforma 1K Daily profit è inoltre accessibile da qualunque dispositivo, è un sistema user-friendly che permette d’investire in Bitcoin e nelle altre alternative coin più popolare, con una lista in continuo aggiornamento. 

Cos’è Ripple

Ripple è una moneta virtuale basata su un sistema open source, proprio come Bitcoin ed Ethereum, ma la rete non è decentralizzata come il resto delle monete virtuali. Rispetto alla maggioranza delle criptovalute, infatti, Ripple è centralizzata, ma la rete alla quale appartiene è open source e proprio per questa ragione può essere modificata dagli users che l’hanno creata. 

Inoltre, Ripple è basata su registri che consentono di monitorare le varie transazioni velocemente, e nello stesso tempo, offre ai suoi utenti la possibilità di gestire il trasferimento di fondi diversi e il cambio di valuta. 

Come funziona Ripple

La moneta digitale XRP nasce nel 2013 come cripto in grado di rispondere a una serie di servizi di pagamento proiettati al mondo finanziario, e in particolare delle banche.

Ripple nasce quindi per soddisfare esigenze del sistema centralizzato, ed è la prima alternativa sviluppata a questo scopo. 

In linea generale, possiamo riassumere che la funzionalità di Ripple si basa sullo stesso sistema di Bitcoin e delle altre Altcoin create successivamente, ma che lo scopo della sua creazione è diverso perché non si basa su uno tra i principi fondamentali delle criptovalute: la decentralizzazione. 

La popolarità di Ripple gli è valsa una recente partnership in Medio Oriente, e tutto ciò è in qualche modo legato alla natura di questa moneta, ovvero quella di essere disponibile solo in forma digitale, basata su un sistema source ma nello stesso tempo centralizzata. 

La storia di Ripple

Chris Larsen e Jed McCaleb sono gli ideatori di Ripple, che a differenza di Satoshi Nakamoto, lo pseudonimo utilizzato dal creatore di Bitcoin, non hanno deciso di rimanere anonimi. 

Ripple è una moneta digitale che nasce con l’intento di ridurre il costo delle commissioni nelle transazioni e di fornire un sistema di pagamento digitale a favore del mondo bancario e finanziario. 

Ripple si sviluppa grazie ad un’attenta analisi di Bitcoin e delle sue caratteristiche, i punti forti e quelli deboli della prima cripto, con l’obiettivo di poterlo applicare al mondo fisico, quello reale. Ecco perché Ripple è un sistema proiettato verso il banking-business, con uno sguardo attento alle esigenze di società ma anche delle istituzioni. Sono infatti proprio loro che hanno trovato in Ripple una moneta digitale adatta a soddisfare diverse esigenze. 

Il sistema di Ripple è sicuramente più complesso rispetto a Bitcoin, le sue applicazioni sono numerose e i suoi obiettivi lontani ma nello stesso tempo vicini dalla decentralizzazione. 

 

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

NUOVA COLATA DI CEMENTO SULL'ALTOPIANO VALSASSINESE

  • Basta, stanno distruggendo l'ambiente (50%, 254 Voti)
  • Sì allo sviluppo ma senza pregiudicare il territorio (23%, 120 Voti)
  • Con quei soldi si può investire diversamente (14%, 73 Voti)
  • È la modernità, baby... (6%, 31 Voti)
  • È sempre il solito magna-magna (5%, 26 Voti)
  • L'argomento non mi interessa (2%, 8 Voti)

Totale votanti: 512

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio 2022
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28