ALPEGGI DI BOBBIO, I LEGALI DELL’ALLEVATORE DI PASTURO RAFFREDDANO L’ENTUSIASMO DEL COMUNE DI BARZIO



BARZIO – I legali dell’allevatore di Pasturo raffreddano i toni trionfalistici del Comune di Barzio, che con una nota aveva annunciato la vittoria su tutta la linea nella querelle giudiziaria che ha visto l’amministrazione difendere la scelta di affidare gli alpeggi ai Piani di Bobbio a una grossa cooperativa operante in diverse regioni. L’allevatore di Pasturo, sentitosi danneggiato, aveva proceduto per vie legali.

Ecco la nota degli avvocati di Nicola Milani.

La vicenda giudiziaria è stata molto più lunga e complessa di come la rappresenta semplicisticamente il Comune. Ricordiamo che il Milani ha vinto tutti i contenziosi al Tar con condanna alle spese per il Comune. La causa agraria davanti al Tribunale di Lecco ha costituito solo una battuta d’arresto che ci riserviamo di commentare solo quando saranno conoscibili le motivazioni della sentenza.

Quanto al secondo ricorso agrario, incardinato sempre davanti al Tribunale di Lecco, è stato rinunciato dal mio cliente non certo perché infondato o pretestuoso. Il Milani, dopo 4 anni di lungo contenzioso, ancorché convinto delle sue buone ragioni, ha trovato soluzioni alternative dove esercitare la sua attività in modo più sereno e più redditizio, avendo peraltro acquisito ulteriori superfici pascolive. Le sue nuove prospettive imprenditoriali hanno fatto venire meno il suo interesse al ricorso.

 

LA POSIZIONE DEL COMUNE DI BARZIO

ALPEGGI DI BOBBIO: IL COMUNE CANTA VITTORIA. LA COOP PIEMONTESE HA AVUTO LA MEGLIO SULL’ALLEVATORE LOCALE

 

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

PER AVERE TURISMO È DAVVERO NECESSARIO COSTRUIRE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO