VPN: COS’È LA VIRTUAL PRIVATE NETWORK E COME FUNZIONA 



Il termine VPN viene utilizzato per descrivere un particolare sistema di rete, chiamato “Virtual Private Network” (o Rete Privata Virtuale). 

Rispetto a tutte le altre reti, il VPN permette di “nascondere” le proprie attività in rete, rendendole invisibili a tutti coloro che non hanno un’autorizzazione. 

In sostanza, il VPN maschera e nasconde l’indirizzo IP di chi accede a Internet, facendo in modo che non risulti tracciabile dall’esterno. 

Tutto questo, è possibile grazie alla creazione di una rete privata tra i computer coinvolti, una rete che è accessibile solo agli utenti autorizzati. 

Come spiega il nome, questa rete è virtuale – creata tramite Internet – e non prevede l’utilizzo di cavi o sistemi fisici di nessun tipo. 

 

Virtual Private Network

Esistono diverse tipologie di VPN, sfruttati per ottenere protezione durante il proprio soggiorno online. 

Vediamo insieme il significato vpn delle due macro-famiglie principali. 

  • VPN hub and spokes:
    In questo caso specifico tutti i nodi di rete (i dispositivi connessi) vengono associati ad un server VPN (che svolge il compito di sede centrale). Il server permette di controllare e proteggere il traffico, smistandolo tra i singoli nodi collegati.
    Il VPN hub and spokes viene spesso utilizzato per camuffare il proprio IP e per proteggere i propri dati online. 
  • VPN site to site:
    Il VPN site to site viene utilizzato per collegare due o più reti private. Il suo scopo è quello di creare una connessione sicura, un canale sicuro dove i dispositivi possono scambiarsi informazioni senza preoccupazioni.
    Si utilizza soprattutto a livello aziendale, quando la società ha sedi dislocate in luoghi diversi ed ha bisogno di passare dei dati in modo “privato”.

 

Come funziona 

Per arrivare a comprendere il meccanismo di funzionamento alla base del VPN server, il vero significato vpn, bisogna prima concentrarsi sui processi di “passaggio dati” su Internet. 

Ogni volta che un dispositivo connesso alla rete trasferisce delle informazioni su Internet, lascia delle tracce dietro di sé. 

Le informazioni vengono racchiuse all’interno di pacchetti, che contengono il dato da inviare e, contemporaneamente, info sull’utente (il suo indirizzo IP, l’indirizzo IP del destinatario, ecc). 

Queste informazioni aggiuntive risultano facilmente fruibili per tutti coloro che hanno accesso al canale di comunicazione sfruttato – in questo caso Internet (accessibile praticamente a tutti). 

Per questo, si rende necessaria la creazione di una rete privata, dove potersi scambiare dati senza preoccupazioni. Tutto questo processo, chiamato tunneling, porta alla costruzione del VPN. 

Il VPN non è altro che un tunnel, una galleria sotto la quale i dati risultano protetti e al sicuro. 

Come ci riesce? Attraverso i protocolli di cifratura. La nostra rete privata trasforma i dati in dati più complessi, cifrati secondo specifici protocolli, che possono essere visualizzati solo dal creatore. 

I protocolli di cifratura proteggono gli utenti e li rendono invisibili dall’esterno, gli permettono di godere di una connessione sicura e completamente privata. 

L’importanza del VPN è esattamente questa, la possibilità di accedere ad una rete unica e sicura.





VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

SICCITÀ: COME TI COMPORTERAI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile 2022
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930