INVESTIMENTI ONLINE: È BOOM DI ASPIRANTI TRADER, CRESCE LA RICHIESTA PER I CORSI DI FORMAZIONE



Crescono sul web gli aspiranti trader che ricercano i metodi migliori per imparare tutti i segreti degli investimenti online. Di solito si opta per corsi di formazione sia a pagamento che gratuiti. In questo ultimo caso si fa riferimento a quelli proposti dai broker, intermediari online ai quali gli utenti si affidano per iniziare ad investire online in modo sicuro. Questi vedono un numero sempre maggiore di iscritti grazie anche al materiale didattico altamente formativo che offrono agli aspiranti traders.

Tra i corsi di trading consigliati dai professionisti del settore, come ad esempio gli esperti del portale specializzato e-conomy.it, si annoverano quelli che mettono a disposizione degli utenti tutti gli strumenti necessari, sia teorici che pratici, per iniziare ad operare in autonomia sui mercati finanziari.

Come scegliere la piattaforma da cui imparare

La maggior parte delle volte, il broker prescelto per seguire un corso gratuito è lo stesso che si sfrutterà per fare trading successivamente: per questo, deve presentare caratteristiche di validità e attendibilità imprescindibili. A partire dall’autorizzazione ufficiale da organismi come la Cysec, che certificano, in maniera irrevocabile, l’attività dell’intermediario finanziario.

Occorre anche ricercare, laddove possibile, le caratteristiche principali della piattaforma, come la tipologia di software impiegata (di solito è Metatrader 4 o Avatrade), se è disponibile anche un’app per seguire il corso e le operazioni da dispositivo mobile e se il materiale didattico è adeguato per il proprio livello di conoscenza, sia esso di base o più avanzato.

Oltre alle vari strategie offerte, però, un’occhiata attenta va anche rivolta al deposito minimo richiesto, che dovrebbe essere sempre ragionevole, nonché all’entità di eventuali commissioni: i broker più cliccati sono certamente quelli che non ne richiedono e che ottengono un tornaconto solo da spread vantaggiosi per i trader (ovvero la differenza tra il costo di acquisto e quello di vendita).

Tra i broker più attendibili, ad esempio, non si può non citare LiquidityX, che offre corsi dalla terminologia semplice e immediata, oppure lo storico e completo e-Toro, adeguato anche per i principianti, o ancora XTB, che offre vari livelli di corso, dal più essenziale a quello più avanzato.

I corsi di trading: caratteristiche principali e alternative

I corsi proposti dai broker possono presentarsi come moduli in pdf, da scaricare o leggere sia da PC che da dispositivo mobile, con una fruibilità che consente di seguirli solo quando è possibile. Esistono anche video-corsi estremamente esplicativi, che si soffermano magari su esempi pratici da visionare e persino meeting virtuali cui partecipare.

Il corso di Capex Academy, ad esempio, mette persino a disposizione un esperto per discutere telefonicamente di dubbi e strategie, oltre a un blog e a una community virtuale dove confrontarsi con gli appassionati del settore più esperti. In tal senso, va ricordato che il modo migliore per mettere in pratica quanto appreso senza alcun rischio è certamente sfruttare, sulle piattaforme che lo prevedono, il cosiddetto conto demo: si tratta di un conto virtuale dove non viene mai utilizzato denaro reale. Il conto di solito non ha limiti di tempo e molti simulano quasi alla perfezione le operazioni reali.

Un’altra alternativa, a metà tra il momento didattico e l’investimento vero e proprio, è di certo il copy trading, la formula secondo la quale si scelgono uno o più popular investor e s’imposta il proprio account perché ricalchi automaticamente tutte le loro mosse. Il vantaggio principale è quello di poter osservare l’opera dei trader più performanti, ma c’è anche da dire che si può avere qualche chance in più di successo senza neanche dover studiare i mercati.

In linea generale, mixando tutte queste metodologie si può arrivare a un buon livello di conoscenza e magari approfondire con tecniche più complesse d’investimento, arrivando man mano a toccare tutti gli aspetti del trading. Ovviamente, sempre meglio variare le operazioni e concentrarsi soprattutto su quelle nelle quali ci si sente maggiormente ferrati.

VIDEO/E LI CHIAMANO GUARDRAIL...

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

SANITÀ LOMBARDA: SEI SODDISFATTO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre 2022
L M M G V S D
« Ago    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930