PASTURO: VARIANTE AL PAI DEL PIOVERNA, LA MINORANZA LASCIA L’AULA. MANZONI: “FRETTA E SUPERFICIALITÀ IMMOTIVATE”



PASTURO – “Lo ribadiamo, non siamo contrari alla variante per partito preso ma di nuovo non ci viene mostrato il documento che la Regione ha chiesto di integrare: è una mancanza di rispetto e a queste condizioni ci rifiutiamo di votare”. Così la minoranza si alza e lascia l’aula, la variante al Pai del Pioverna passa quindi coi soli voti della maggioranza che sostiene il sindaco Pierluigi Artana.

La vicenda è ormai nota: il Comune di Pasturo deve accogliere le modifiche all’area di esondazione del Pioverna, uno studio finanziato da privati, portato avanti dal Comune di Barzio e su cui deve esprimersi anche Pasturo. Tuttavia – in sintesi – la Regione ha chiesto una integrazione al documento numero 3, un atto tecnico riguardante il calcolo della portata in un tratto del torrente. E già a ottobre la minoranza di Pasturo aveva evidenziato la mancanza di tale foglio nella Delibera da trasmettere a Palazzo Lombardia.

Nel frattempo in Municipio sono cambiati i dirigenti: da poche settimane la guida dell’ufficio tecnico è passata a Davide Maroni mentre proprio nel consiglio di venerdì 3 febbraio 2023 ha debuttato la segretaria comunale Giulia Pasquini.

In assemblea, venerdì, è quindi tornata la variante, da votarsi e rimandare in Regione, tuttavia ancora priva dell’integrazione al documento numero 3. Marinello Manzoni, capogruppo di Baj-Pas, non ha potuto che evidenziare la superficialità dell’azione amministrativa: “una mancanza di rispetto sia nei confronti della minoranza sia verso la Regione. Le carte vanno consegnate in anticipo, non si può pensare che la minoranza possa studiarle mentre è in corso la discussione, inoltre la giunta sta per rimandare a Milano la Delibera ancora priva del documento motivo del primo rimbalzo”.

“La maggioranza si ostina nell’errore – ribatte Manzoni – solo per non dare soddisfazione a una minoranza che fa il proprio lavoro. Non comprendiamo nemmeno la fretta nel voler chiudere la pratica: sappiamo tutti che è in corso il riassetto della struttura del Pai del fiume Po e finché quello non sarà concluso qualunque variante al Pai del Pioverna non potrà che essere provvisoria”.

RedPol

 

SULLA VICENDA, NEI MESI SCORSI

PIANA DI PASTURO, IL CONSIGLIO SDOGANA IPERAL E GLI INTERESSI DEI PRIVATI. “NON SI PAGA UN NUOVO PAI PER LASCIARCI I PRATI”

PIOVERNA, ‘CANCELLATA’ L’AREA D’ESONDAZIONE. VIA LIBERA AL CEMENTO A PASTURO? SU BARZIO LO SCUDO DEL PLIS

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

OGNI VOLTA CHE PIOVE, SI CONTANO NUOVI DANNI....

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio 2023
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK