Com’era, com’e’: la chiesa di Barzio ”alla rovescia”



La chiesa di Sant’Alessandro sorge nella parte più antica e centrale di Barzio, costruita sui resti di una prima chiesetta di origine medioevale ha subito negli anni cambiamenti radicali che ne hanno trasformato completamente l’aspetto rendendola, rispetto alle vecchie foto e documenti, praticamente irroconoscibile.
I primi lavori sulla struttura della chiesa si hanno intorno al 1400, grandi ampliamenti e ristrutturazioni l’hanno resa maestosa e dominante rispetto al piccolo centro del paese; nell’arco degli anni la chiesa è cresciuta fino a diventare una delle più importanti della Valle ottenendo alla fine del XV secolo lo status di parrocchia autonoma.

La più grossa trasformazione, che rende la chiesa irriconoscibile, è avvenuta negli anni ’30 del ‘900 quando l’ingresso con la sua importante scalinata viene letteralmente invertito rispetto alla sua prima posizione: il fondo della chiesa diventa l’ingresso e viceversa, particolare intuibile soprattutto dagli affreschi sulle volte che appaiono ribaltati e orientati all’incontrario rispetto alla seduta dei fedeli.

Nelle foto sotto, a confronto la vecchia entrata che è diventata ora il retro della chiesa

Sotto la nuova entrata ed un particolare degli affreschi "alla rovescia"


 

Alcune informazioni sono tratte dal sito Altopiano Valsassina.
 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2009
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

FONDO DI SOLIDARIETÀ IMU, COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...