ORARI ESTIVI BUS: ANCORA LAMENTELE, CORSE VUOTE E UTENTI RIMASTI A PIEDI



Da rilevare che ancora molti utenti sono all’oscuro dei cambiamenti d’orario. La nuova corsa feriale dal lunedì al venerdì con partenza da Taceno alle 21.20 e ed arrivo a Barzio alle 21,52 anche nella seconda settimana non ha caricato alcun passeggero, mentre a causa dei tagli alcuni utenti sono rimasti a piedi sabato 15 e domenica 16 maggio.

La corsa scolastica con partenza prevista da Lecco scuole alle 7,22 e arrivo a Barzio alle ore 7,58 sta creando diversi disagi agli utenti: per prima cosa l’orario di partenza non viene quasi mai rispettato, in quanto l’autobus utilizzato per questa corsa proviene da Introbio attraverso il tunnel e, a causa del traffico in discesa, è sempre in ritardo; in secondo luogo, non partendo più dalla Stazione si creano disagi agli utenti come ci ha spiegato una professoressa che insegna alle scuole medie di Cremeno: “Io abito in Viale Turati, è undici anni che insegno alle scuole medie di Cremeno e l’autobus è sempre partito dalla Stazione di Lecco, arrivare fino al nuovo punto di partenza è molto più lungo e le difficoltà aumentano in caso di maltempo. Questa corsa parte sempre dopo l’orario previsto e arrivo in classe con dieci minuti di ritardo. Con me arrivano in ritardo a scuola anche gli studenti di Ballabio che utilizzano questa corsa per recarsi alle scuole medie di Cremeno”.

Questa corsa precedentemente partiva regolarmente in orario alle 7,15 dalla Stazione di Lecco, transitava da Ballabio Piazza San Lorenzo alle 7,35, da Ballabio Superiore alle 7,37 così da arrivare a Cremeno alle 7,50 e permettere ad insegnante a alunni di iniziare in orario le lezioni.

La soppressione di questa corsa ha, inoltre, causato disagi ad alcune persone di Nibionno che erano dirette a Cremeno che così ci spiegano: “Passiamo cinque mesi all’anno a Cremeno, arriviamo da Nibionno a Lecco con il treno alle 7,08 e utilizzavamo la corsa scolastica delle 7,15 che per noi era così comoda, ora dobbiamo aspettare un’ora, sino alle 8,10, non è proprio un bel servizio”.

Per ciò che riguarda la corsa feriale delle 20,10 Lecco/Barzio/Taceno, ma limitata a Barzio al sabato gli utenti di Pasturo, Introbio, Primaluna, Cortenova e Taceno erano parecchio scontenti ed in settimana abbiamo raccolto alcuni commenti che ricalcano quelli della scorsa settimana : “E’ improponibile fermarsi al sabato a Barzio, ma io che vado a Taceno come faccio, non ho né la macchina né la patente”, “Grazie al vostro giornale ho saputo che sabato scorso alcune persone dirette in Valle sono dovute scendere a Barzio: tutto questo è un disservizio” “E’ dal 1993 che prendo questa corsa trovo sbagliato eliminarla al sabato”, “Bel modo di trattare la gente, non è togliendo gli autobus che si migliorano i servizi”
Sabato 15 maggio abbiamo accertato che una ragazza diretta a Cortenova è dovuta scendere a Barzio, per poi farsi venire a prendere. Questo il suo commento. “E’ scandaloso, sono arrabbiatissima non si può’ lasciare a piedi le persone che pagano il biglietto, ho sempre preso questa corsa e ora scopro che al sabato non c’è’ più”.

Per quanto concerne la novità della corsa serale dal lunedì al venerdì con partenza da Taceno alle ore 21,20 ed arrivo a Barzio alle 21,52, anche nella seconda settimana abbiamo seguito l’autobus per verificare l’utilizzo di questa nuova corsa: risultato zero passeggeri saliti per tutti i cinque giorni.

Sabato 15 maggio alcuni utenti a Cremeno alle 17,11 e Ballabio Gera alle 17,24 erano inutilmente in attesa della corsa feriale proveniente da Barzio con destinazione Lecco, che però di sabato è stata soppressa.
Sempre sabato 15 maggio alle ore 9,25 utenti che da Cortenova e Taceno dovevano recarsi a Lecco non sono potuti partire perché al sabato anche questa corsa è stata eliminata.

Domenica 16 maggio abbiamo continuato a raccogliere pareri ed opinioni sui tagli apportati alle corse nei giorni festivi e ci hanno detto: “Concenedo è un posto fantastico ed è scandaloso che non ci si possa più arrivare”, “Non ha senso anticipare la corsa festiva delle 7,00 da Barzio per Lecco, ma a chi serve”, “Tolgono gli autobus a noi per mandarli a Nava”, “Chi ha deciso questi orari sta penalizzando la Valsassina”, “Al pomeriggio con questi orari è impossibile andare a Lecco”, “Assurdo eliminare la corsa delle 12,26 da Taceno per Lecco”; “Alla festa non ci si può più muovere, hanno tolto quasi tutte le corse” . A Barzio utenti infuriati, soprattutto alcuni turisti provenienti da Milano, Arese, e Segrate che ci così commentano: “Visto che hanno tagliato quasi tutte le corse, è impossibile al pomeriggio scendere a Lecco in orari decenti per prendere il treno per Milano e per questo oggi siamo venuti in auto”, “Pessima gestione di un servizio pubblico in una località turistica”, “Estremamente penalizzante eliminare la corsa festiva delle 16,08”, Questo il parere di una signora originaria di Milano ma residente a Concenedo“Chi ha deciso questi orari festivi ha cancellato Concenedo dalla carta geografica.”. Rincara la dose la signora Mariella Plati: “Sono 38 anni che da Segrate vengo a Barzio, tutti questi tagli sono penalizzanti per chi, come me, non ha la patente, ora sono costretta a scendere alle 13,47 perché hanno eliminato tutte le corse di metà pomeriggio. Prima prendevo l’autobus delle 16,08 che arrivava alla stazione di Lecco alle 16,46 e nel giro di pochi minuti c’era un treno per Milano, quello che hanno fatto lo trovo assolutamente sbagliato perché hanno tolto dei servizi”.

Abbiamo, inoltre, accertato che a Ballabio Piazza San Lorenzo e Ballabio Gera, nella mattinata di domenica 16 maggio alcuni utenti sono rimasti a piedi in quanto attendevano inutilmente la corsa festiva delle 9,24 alla Gera e alle 9,26 in Piazza San Lorenzo che con i nuovi orari è stata soppressa.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31