Introbio, la galleria diventa… d’arteUna vera pinacoteca all’aperto



La galleria per i pedoni di via Umberto I ad Introbio ha cambiato faccia. E colori. Da qualche mese infatti sono in corso i lavori per la realizzazione di una serie di "murales", un progetto di cui si era parlato già qualche mese fa. Per lunghi pomeriggi e intere giornate studenti tra i 13 e i 18 anni – Alice R., Alice T., Andrea B., Denis B., Elena B., Elena P., Elisa T. e Martina O.- sono stati guidati da due artisti entrambi residenti in Valsassina, Manuela Sabatini e Francis Abiamba (Afran): tutti al lavoro per completare l’opera, realizzazione resa possibile dagli sforzi di tanti, un imbianchino per il fondo, un paio di esercentiper la fornitura del materiale e il contributo anche degli Alpini di Introbio.

I due artisti (che hanno operato a titolo gratuito) hanno indirizzato gli studenti alla realizzazione di un bellissimo lavoro articolato in diverse opere e composto da vari motivi collegati tra essi, dal classico dipinto che rappresenta i paesaggi cittadini di Introbio alle pitture astratte o impegnate, con argomenti toccanti come quello della guerra.

Afran, giovane artista plastico camerunese di origine equatoguineana -ora residente a Barzio è pittore, ceramista e scultore. Domina con padronanza differenti tecniche pittoriche, dal polimaterico all’acquarello, dall’acrilico al lapis e carboncino… sui supporti più vari.
Le grandi superfici sono la sua passione, che trova libero sfogo nei murales. Questa spinta nasce dal desiderio dell’artista di far uscire l’arte dal museo per renderla alla portata di tutti.

Manuela Sabatini invece è milanese di nascita, ma residente a Introbio. Dopo il conseguimento del diploma in tecnica grafica e pubblicitaria, ha lavorato una decina di anni come disegnatrice cartografa in uno studio di Milano. Qui in valle è conosciuta per aver realizzato alcuni degli affreschi di Parlasco e Taceno.

E’ anche un’esperta erborista, elemento che probabilmente ha guidato la sua mano e il suo occhio nella rappresentazione di paesaggi naturali.

I murales sono là che aspettano di essere visitati e vi possiamo assicurare che vale la pena fare un giro nel tunnel della strettoia di Introbio. L’inaugurazione ufficiale avverrà sabato 12 giugno alle 15:30 con partenza da piazza Cavour e successiva visita al ‘tunnel’ e ai nuovi murales. Saranno illustrate nell’occasione le tecniche impiegate e il filo conduttore della realizzazione che unisce le diverse scene. L’iniziativa nasce da un input dall’amministrazione comunale e in particolare dall’assessore alla cultura Rita Lusenti.

Tra i ringraziamenti, vanno citati per il ‘fondo’ Luigi Melis, con materiale offerto da un negozio locale e dal gruppo Alpini di Introbio. I colori sono stati messi a disposizione, sempre gratuitamente da un altro esercizio- ancora di Introbio.

[note biografiche dei due artisti tratte dal sito Ioarte]

Altre immagini dei murales
?
Il video della "mostra"

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LA VALSASSINA È BELLA MA...

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930