Tragedia a Barzio: interviene a un dibattito, poi si accascia e muore



Il dramma è avvenuto poco dopo le 23 nell’aula consiliare del Comune di Barzio dove si stava concludendo un dibattito sulle sorti dello IAT, ì’ufficio informazioni turistiche che interessa Bobbio, Barzio e l’Altopiano. Presenti sindaci, rappresentanti di Provincia e Confcommercio, privati cittadini. Tra questi ultimi anche il 77enne Giorgio Moneta, milanese di origine ma da tempo trapiantato a Barzio. Una persona che partecipava alla vita cittadina e che anche ieri sera era presente, per dire la sua su un tema delicato come quello della promozione turistica.

(Nell’immagine, Giorgio Moneta è la persona seduta, con gli occhiali, che parla con il sindaco di Cremeno Valsecchi >>>)

A un certo punto ha chiesto la parola, è intervenuto in modo appassionato, ha finito il suo discorso ma poi una volta seduto ha reclinato la testa e ha perso conoscenza. Non si è più ripreso, nonostante l’immediata assistenza del dottor Bertulessi e di un farmacista, entrambi presenti in sala. Nemmeno l’arrivo di un’ambulanza del 118 a sirene spiegate ha avuto esiti: L’uomo è spirato poco dopo, probabilmente a causa di un infarto.

Giorgio Moneta aveva 76 anni. Lascia la moglie e una figlia che ha sposato un barziese e a sua volta vive in paese, in via Cavour. La famiglia aveva iniziato a trascorrere le vacanze a Barzio, poi si era definitivamente stabilita in Valsassina, dove Moneta si trovava bene. Milanese ("meneghino" aveva detto ieri sera nel suo ultimo discorso pubblico), aveva lavorato all’ATM ed era persona colta, positiva, presente. Tutti a Barzio lo vedevano passeggiare coi suoi inseparabili cagnolini, per tutti aveva una parola, un incoraggiamento, un’opinione. Era partecipe della vita pubblica nonostante non appartenesse a partiti o associazioni. Per lui sempre un posto in prima fila in tutte le occasioni importanti. "Commentava tutto, era un personaggio vero" raccontano in piazza Garibaldi dove ogni giorno passava e si fermava. "Con i suoi cani che deifiniva i propri migliori amici e sempre con un libro, un opuscolo, una guida".

Persona speciale, dunque. Una grande perdita per il paese, dove oggi non si parlava d’altro. Nei negozi, nei caffè, per strada: "il signor Moneta" ha davvero lasciato una traccia.
 

I funerali si terranno domani pomeriggio a Barzio.

(Immagini copyright ESSETI MEDIA – tutti i diritti riservati)

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CAMBIAMENTI CLIMATICI: PROBLEMI ANCHE IN VALSASSINA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930