Tra taragna e cous cous: cosi’ e’ trascorso il sabato in Valsassina



Il forte temporale che si è abbattuto in serata sulla Valsassina non ha fermato la voglia dei valsassinesi di fare feste. Sotto i tendoni di Cortabbio e Introbio si sono svolti in questo primo sabato di luglio due eventi molto diversi tra di loro. A Cortabbio, il tradizionale "rancio" alpino, organizzato dal Gruppo Alpini di Cortabbio. Proprio all’ora di cena è iniziato anche a piovere ma il tendone verde (anzi, i tendoni verdi) hanno dato riparo ai visitatori che comodamente seduti si sono goduti le salsicce e la polenta taragna. Si ripete anche questa domenica sia a mezzogiorno con il pranzo dopo la messa sia alla sera.

La serata è stata allietata dal gruppo musicale Artic che ha fatto ballare i presenti.

Diversa la musica ad Introbio, diverso anche il tendone, non verde ma bianco. Anche qui, sotto una pioggia torrenziale si è svolta presso i locali dell’oratorio la festa multietnica. Cibi tipici di tre paesi, dalla Romania, dal Kosovo e dal Marocco. In un clima di festa, con la presenza del sindaco Rupani e di diversi assessori (tutti entusiasti delle varie cucine etniche), i tavoli si sono riempiti mentre dalla "cucina" oltre ai profumi arrivavano anche i suoni e le canzoni tipici dei diversi paesi coinvolti nella manifestazione.

"Questa iniziativa verrà ripetuta a settembre" ha detto Rupani a Valsassinanews, "ci dispiace per il cattivo tempo, ma comunque è andata bene".

Gli stranieri residenti ad Introbio sono circa 200, in pratica un dieci per cento della popolazione introbiese è straniera. Contenti anche loro, gli "ospitanti" che hanno offerto ad un pubblico multietnico cous cous, corni riaba, thè, kiple, xheval, tatli, burek, cornucet, insieme a liquori e vini tipici delle loro regioni.

Un sabato speciale dunque: sotto una pioggia scrosciante la Valsassina si è riempita di sapori, quelli tipici della taragna cucinata dagli Alpini a Cortabbio e quelli "nuovi" portati in Valle da chi è qui per lavoro con la propria famiglia.

Valsassina multietnica, questo lo slogan, dove, come hanno detto in tanti, il mutuo rispetto deve essere il fattore per far crescere questa nuova realtà valligiana.
 

Momenti fotografici delle due feste

Cortabbio: sotto il tendone a mangiare taragna

 

A Introbio scegliendo tra i piatti stranieri

 

Thè alla marocchina ad Introbio

 

Aspettando la polenta a Cortabbio

 

Rupani e suoi assessori brindano alla multietnicità La tradizione presente a Cortabbio

 

 

 

 

 

 





VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

UN GRANDE IPERMERCATO SULLA PIANA DI PASTURO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO