Tariffe acqua, Signorelli convoca i sindaci di Lago e Valsassina



“Stiamo organizzando una riunione con tutti gli amministratori della Valsassina", scrive Signorelli "per spiegare analiticamente le problematiche del servizio idrico provinciale e illustrare le nuove tariffe per l’utenza, probabilmente già il prossimo 30 settembre. Per il momento è meglio non diffondere numeri errati che non fanno altro che aumentare la confusione e l’allarmismo rispetto a un cambiamento epocale, che è già stato fatto senza particolari drammi in 72 dei 90 ambiti territoriali italiani".

Fino a oggi i costi del servizio idrico sono stati stabiliti dai Comuni e sono estremamente variabili (da 0,07 Euro a 1 Euro al mc), mentre quelli di fognatura e depurazione sono abbastanza omogenei e sono di circa 0,46 Euro/mc aumentati nel 2009 dall’ATO a 0,58 Euro/mc. Il tutto – continua l’assessore – porta al mosaico tariffario riportato in tabella. Attenzione al fatto che i costi medi tengono anche conto dei mc fatturati e non utilizzati, pratica tariffaria molto utilizzata nei comuni turistici. Questo è il motivo di medie alte a Barzio, Introbio, Morterone e Margno.

D’ora in poi si parlerà di servizio idrico integrato con una tariffa che ingloba tutti i costi che devono coprire la gestione del servizio, l’amministrazione e gli investimenti. Uno sgravio sarà ancora in vigore per quelle frazioni non servite da pubblica fognatura. I minimi impegnati devono essere aboliti perché fuorilegge e saranno compensati da una quota fissa maggiore per le utenze domestiche non residenziali (seconde case) di 55 Euro/anno contro 27,5 delle prime case, costi IVA inclusa.

"Riteniamo tuttavia" conclude Signorelli "che, a parte il doveroso aggiornamento tariffario, l’obiettivo più rilevante della fase di avvio del nuovo sistema centralizzato è poter garantire un servizio di qualità, un’assistenza agli utenti adeguata e un ammodernamento dell’intero sistema acquedottistico e fognario nelle nostre zone montane. Per questa importante fase contiamo sulla fattiva collaborazione degli amministratori locali”.

TABELLA RIASSUNTIVA DEI COSTI IDRICI ATTUALI DELLA TARIFFA A REGIME PREVISTA DAL PIANO D’AMBITO E DALL’ATO – COMUNI DI LAGO E VALSASSINA CON DATI DISPONIBILI
 

     COMUNI                                     COSTO ATTUALE MEDIO AL MC            NUOVA TARIFFA PROVINCIALE
                                                     che comprende: acqua: tariffa variabile           AL MC RESIDENZIALE
                                                     fognatura e depurazione:
                                                     tariffa fissa = 0,58 Euro mc Costi medi
                                                     ricavati dall’ATO sulla base dei dati
                                                      comunicati dai Comuni




Abbadia Lariana

0,73

€ 1,15

(base 100 mc annui)

€ 1,22

(base 150 mc annui)

 

iva inclusa

Ballabio

0,83

Barzio

1,52

Bellano

0,87

Casargo

0,89

Cassina Valsassina

0,84

Colico

0,81

Cortenova

0,75

Crandola Valsassina

0,89

Cremeno

0,90

Dervio

0,75

Dorio

0,80

Esino Lario

1,10

Introbio

1,52

Introzzo

0,73

Lierna

0,95

Mandello del Lario

0,81

Margno

1,26

Moggio

0,94

Morterone

1,77

Oliveto Lario

1,08

Pagnona

0,97

Parlasco

0,82

Pasturo

0,72

Perledo

1,22

Premana

0,68

Primaluna

0,73

Sueglio

0,79

Taceno

0,88

Tremenico

0,85

Varenna

1,12

Vendrogno

0,76

Vestreno

0,79




 

Nuova tariffa=Stima costi medi al mc
per fasce di consumi familiari
di 100mc (2 persone) e di
150mc (3) annui (residenti)
 
 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2010
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930