BETULLE: LIETTI DIFENDE LA ITA:”CHI CRITICA NON HA FATTO NULLA”



Lietti (nella foto) è tra i soci più importanti dell’ITA, l’impresa che ha gestito finora i Piani delle Betulle ma che rischia di venire liquidata a breve a causa di un ampio deficit, superiore al mezzo milione di euro. Il suo è un intervento a 360° che tra l’altro ricorda come "Ad oggi il Comune risulta depositario ancora di circa 150.000 euro di canoni anticipati". Ecco il testo della lettera, appena giunta alla nostra redazione:

Non voglio entrare nel merito delle critiche alla gestione della società, in quanto parte in causa. Chi ha maggiori capacità perchè non si è fatto avanti prima. Troppo facile criticare e non muoversi in prima persona.Voglio solo invece entrare nelle critiche fatte alla società ITA dal "Comitato cittadini per il futuro di Margno" nella lettera al Sindaco.
Alta Valle: uno spiraglio <br>per la funivia Paglio/Betulle? Vorrei ricordare che la società ITA ha provveduto ad effettuare, non più tardi di due anni fa, la manutenzione alla stazione di partenza che può essere verificata dagli abitanti di Margno. In occasione dell’ultimo aggiornamento tecnico della funivia dello scorso anno, al quale la società ITA ha contribuito finanziariamente anche se non obbligata, è stata effettuata manutenzione ordinaria alla stazione a monte.
Vorrei poi ricordare che il Comune di Margno ha dato in concessione una stazione di partenza del vecchio skilift B che la società ha trasformato a sue spese in una struttura idonea al ricovero dei battipista. All’arrivo della seggiovia al Cimone, la società, sempre a sue spese, ha trasformato il manufatto della stazione di arrivo del vecchio skilift in un bar degno di tale nome.

Vorrei ricordare inoltre al Comitato e ai cittadini di Margno che, in occasione della costruzione della seggiovia, la società ha versato i canoni di concessione anticipati per 30 anni.

Ad oggi il Comune risulta depositario ancora di circa 150.000 euro di canoni anticipati.
Le migliorie di cui sopra sono manutenzioni straordinarie che non solo hanno permesso di mantenere intatto il patrimonio del Comune, ma l’hanno certamente incrementato.
Invece di sparare sempre contro la società prima proprietaria della funivia ed ora
di gestione, bisognerebbe ricordare cosa sarebbero Margno e l’Alta Valle senza la realizzazione della funivia e del Pian delle Betulle.
Se le cose si facessero insieme in collaborazione forse tutto andrebbe meglio.
 
Cordiali saluti.
Dr. Lamberto Lietti

SCHEDA/CHI E’ LIETTI
Lamberto Lietti nato ad Oggiono 13 giugno 1949 Residente ad Oggiono

Coniugato, è padre di due figli: Licia, medico, specializzanda in Psichiatria presso il Policlinico di Milano e Giacomo iscritto al Primo anno del Corso di Laurea in Economia e Commercio presso l’Università Bocconi di Milano.
Laureato in Economia e Commercio presso l’Università Bocconi di Milano
Svolge l’attività di Dottore Commercialista in Oggiono

E’ stato Consigliere Comunale ad Oggiono per il Partito Liberale Italiano ed attualmente lo è per il Polo delle Libertà per Oggiono.
E’ impegnato nella campagna pubblicitaria per la raccolta del 5%o per lo IEO (Istituto Europeo di Oncologia Milano)

L’INCHIESTA DI VALSASSINANEWS CHE HA SUSCITATO L’INTERVENTO DI OGGI

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2013
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031