PASTURO: PER LA MORTE DEL GENERO DA OGGI A PROCESSO IL SUOCERO



Sarà con ogni probabilità una "guerra" di perizie a caratterizzare il processo aperto oggi a Lecco (giudice Gianmarco De Vincenzi) dopo il rinvio a giudizio disposto dal Gip Massimo Mercaldo. In mattinata si è costituito parte civile l’avvocato Franca Alessi, in rappresentanza della sorella del 33enne morto in località Gorio il il 28 luglio del 2011; ammessi i testimoni dell’accusa (Vpo Mattia Mascaro) tra i quali  l’anatomopatologo Paolo Tricomi e della difesa, è stato disposto il rinvio al prossimo 9 aprile.

Al centro della vicenda processuale la dinamica della caduta del tronco che colpì al volto Massimo La Rosa di Valmadrera, all’epoca 33enne, padre di una bimba di pochi mesi avuta dalla figlia di Bergamini. Quest’ultimo, con una terza persona e il genero stava lavorando nei boschi di Gorio, località tra Pasturo e balisio, quando avvenne il tragico incidente. Ci fu imperizia? E se sì da parte di chi, e come? Questo ed altro dovrà essere stabilito prima della sentenza, che si presenta tutt’altro che semplice.

LEGGI ANCHE:

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NATALE 2020 CON (POCHI) TUOI: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

marzo: 2013
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031