INAUGURATA QUESTA MATTINA LA PASSERELLA SUL TORRENTE TROGGIA



Inaugurata questa mattina la passerella (già in uso da parecchio tempo) sul torrente Troggia al confine tra i comune di Introbio e Primaluna. L’opera, voluta da entrambe le amministrazioni per migliorare la sicurezza in uno dei punti più pericolosi e – come ha detto il sindaco Rupani, "senza scorciatoie" per potere attraversare il torrente – ha avuto il contributo economico per la realizzazione in parte dai Comuni di Primaluna e Introbio, in parte dall’amministrazione provinciale ma anche dalla ditta che ha sede proprio a qualche metro dal torrente. 

All’inaugurazione erano presenti i sindaci di entrambi i paesi (Artusi per Primaluna e Rupani per Introbio), il primo cittadino di Cortenova Luigi Selva, quello di Barzio Andrea Ferrari, il vice presidente della Provincia di Lecco, Stefano Simonetti, l’assessore provinciale Ennio Fumagalli e i familiari di Giovanni Battista Cugnasca ingegnere al quale è stata dedicata l’opera. 

E’ stato proprio il nipote di "Nino" Cugnasca a scoprire la targa posizionata all’inizio della passerella in ricordo del nonno. Dopo la benedizione impartita da Don Mauro e Don Cesare è avvenuto il tradizionale taglio del nastro.

"Abbiamo voluto dedicare questa opera di importanza per la sicurezza e la viabilità valsassinese all’ingegner Cugnasca perché è stato un personaggio importante per la Valle" ha detto il primo cittadino introbiese Fernando Rupani, "Cugnasca ha contributo alla realizzazione della strada Introbio-Biandino ed è stato uno dei pionieri dell’arrivo in Valle della Norda".

Per Simonetti, vicepresidente della Provincia di Lecco e assessore ai Lavori Pubblici, l’opera è importante da tutti i punti di vista perché permette di migliorare la sicurezza stradale e pedonale e inoltre dimostra come la Provincia sia presente anche in Valsassina. 

"Cugnasca non solo è noto in Valle per la strada Introbio-Biandino e la Norda" ha detto a Valsassinanews il sindaco di Cortenova Luigi Selva, "ma anche, e questa cosa non tutti la sanno, per un progetto importante che poi non è andato a buon fine: la costruzione di una strada veloce tra Lecco e il lago che partendo dal passo del Lupo avrebbe raggiunto Premana per poi scendere verso il lago".

Tornando alla fiammante passerella appena inaugurata, c’è sempre un lato negativo e sgradevole da raccontare se si vuol fare cronaca: accanto all’opera in questione si è già creata una specie di discarica abusiva, con materiale edile, piante e pezzi di legno depositati a pochi metri del torrente. "Purtroppo" ha detto il sindaco di Primaluna Mauro Artusi "sempre più spesso ci dobbiamo confrontare con queste mostre di inciviltà".

La prossima settimana la Protezione Civile dovrebbe fare una giornata di pulizia proprio in zona Troggia e la discarica dovrebbe sparire (cosi come le troppe piante presenti nell’alveo del torrente). Per finire, una buona notizia dal punto di vista della viabilità: a fine aprile, secondo Artusi, dovrebbe essere completata la nuova pesa di Cortabbio (mancano soltanto alcuni allacciamenti elettrici, telecamere, ecc) dunque, il traffico nella zona industriale primalunese dovrebbe avere dei grossi miglioramenti. 

 

ALCUNI MOMENTI DELL’INAUGURAZIONE E LA DISCARICA ABUSIVA  A POCHI METRI DELLA NUOVA PASSERELLA

 

 

 

 

 




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

ANDRAI ALLA SAGRA DELLE SAGRE, QUEST'ANNO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2013
L M M G V S D
« Mar   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930