INTROBIO-BIANDINO, VIA SENZA POLEMICHE. SBARRA GIÙ DOPO L’ULTIMO CORRIDORE



Verso le 9.30 di questa domenica, i primi a partire sono stati i 150 ciclisti che dopo aver fatto un giro per le strade del paese hanno dato il via all’edizione 2013 della tradizionale competizione. Qualche minuto dopo, un esercito di 350 runner ha seguito i ciclisti per percorrere i circa 7.70 km sotto il sole di una giornata splendida.

I diversi cartelli che invitavano a non circolare per la strada di "proprietà privata" nella mattinata della gara sono state ignorati, la sbarra che segnala l’inizio del supposto divieto era alzata e gli atleti, insieme a tantissime jeep, così come gli addetti alla corsa e i volontari del soccorso alpino, sono passati senza problemi dalla zona incriminata.
 
Dopo la partenza dell’ultimo atleta però, la sbarra è stata abbassata dalla "scopa" della manifestazione (l’addetto che parte per ultimo dopo i corridori per segnalare la coda della corsa) sicuramente per una questione di sicurezza. 
 
 


 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO