CORTABBIO: MATTINA PASSATA TRA ALPINI E MOTO D’EPOCA



Verso le dieci e trenta, sono partiti i motociclisti che si erano radunati nel parcheggio della pesa, destinazione Tartavalle. Un’ottantina di centauri nelle loro rispettive moto d’epoca hanno dato gas ai loro mezzi per portarli in giro per la Valle. Qualche minuto dopo è toccato il turno agli Alpini che dopo l’alzabandiera e l’inno di Mameli intonato dal gruppo musicale Santa Cecicila di Cortabbio, si sono recati prima al cimitero locale per depositare un omaggio floreale in ricordo di Francesca Giammai Aldè, moglie di Giovanni Beri, presidente del gruppo Alpini di Cortabbio scomparsa l’anno scorso, per poi spostarsi  in via Umberto I al monumento ai caduti per porre una corona in loro ricordo. 

Subito dopo, nei giardinetti dove si tiene la festa, è stata celebrata la Messa e si è pranzato insieme. Presenti alla cerimonia il sindaco Mauro Artusi, l’assessore Gabriele Redaelli, diversi consiglieri comunali e numerosi rappresentanti di diversi gruppi Alpini della provincia di Lecco. 
 
 
IL MOTORADUNO DI CORTABBIO 
 

GLI ALPINI IN FESTA
 
 

 

 
 
 
 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO