METALMECCANICI: FIRMATO L’ACCORDO NAZIONALE. 131 EURO DI AUMENTO IN 42 MESI



Questa volta però, a differenza di altre occasione a fare da "agnello" è stata la più grande delle rappresentative sindacali, la Fiom Cgil che a "sorpresa" ha siglato l’accordo senza se e senza ma, lasciando perplessi perfino i "cugini" della Fim Cisl che sono contrari al tipo di contratto firmato. 

Nello specifico l’accordo firmato dalla Fiom Cigl prevede un aumento di 136 euro mensili, di cui 131 euro sui minimi tabellari.   A decorrere dal  1 giugno 2013 con scadenza al 31 ottobre 2016 (tre anni e mezzo) i lavoratori metalmeccanici riceveranno  i 131 euro di incremento riparametrato al 5° livello sui minimi tabellari e così ripartiti: 35 dal 1 giugno 2013, 45 dal 1 giugno 2014, 51 dal 1 giugno 2015.

Inoltre viene incrementato a 485 euro annui l’elemento perequativo per i lavoratori non coperti  dalla contrattazione aziendale.   Viene confermata l’attuale normativa sia in materia di trattamento economico dei primi tre giorni  di malattia, che per gli orari di lavoro per i quali rimane in capo alla RSU il diritto alla contrattazione con l’incremento delle ore annue di flessibilità da 64 a 72.  

> L’ACCORDO SIGLATO DALLA FIOM CGIL

> IPOTESI D’ACCORDO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MAXI ALBERGO IN COLDOGNA: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2013
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031