RACCOLTA FUNGHI/A STAGIONE FINITA QUALI I COSTI FISSI PER I BOLLETTINI?



La regolamentazione della raccolta funghi nel territorio della Comunità Valsassina ValVarrone Val d’Esino e Riviera venne introdotta nel marzo del 2006 attraverso un regolamento all’uopo predisposto dall’Uffico Agroforestale. Venivano recepite le linee guida di Regione Lombardia quali la finalità di tutelare le risorse micologiche valorizzandole da un punto di vista economico e con un occhio alla tutela della salute pubblica.

Tra le sostanziali novità l’introduzione di appositi tesserini come documento di autorizzazione alla raccolta. I comuni appartenenti alla CM fecero proprio il regolamento è già nel 2007 venne introdotto il pagamento di un bollettino come lasciapassare alla raccolta dei funghi.

Quando la non eccezionale stagione funghi  è terminata sono stati resi noti i costi collegati ai versamenti postali per il pagamento del famoso bollettino. Si tratta del costo legato alla stampa dei moduli prestampati e della commissione su ogni singola operazione (versamento).

Complessivamente la gestione amministrativa ammonta a 912,14 euro. Di questi 225 euro sono serviti per coprire le spese di stampa dei moduli CHB predisposte dalle poste per l’utilizzo degli utenti.

La parte restante invece proviene dall’addebito della  commissione per versamento  (0,34 euro) moltiplicata per il numero di incassi ( 2.021). Calcolatrice alla mano il totale è di 687,14 euro.

In altri termini quando un fungiat effettua il pagamento del bollettino, sia che sia da residente (5 euro) che da non residente (25 €), le spese amministrative sono pari a circa 45 centesimi, ben quasi il 10 % sulla tariffa base.

 


 

 

 

 

 




I "TEST" DI VN

"SFOLLATI" DALLA VALSASSINA: GIUSTO CHE RESTINO FUORI CASA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO Valsassina




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2013
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031