”NEMMENO UNA VACCA DA LATTE”:A RISCHIO GLI ALPEGGIATORI DI BOBBIO



Arriva dal capogruppo di minoranza di Barzio Paolo Bianchi la denuncia in sede di consiglio comunale secondo cui gli alpeggiatori affidatari dei pascoli ai Piani di Bobbio si posizionerebbero al di fuori delle norme sancite dal contratto. Gli impegni presi con l’amministrazione barziese per quanto riguarda l’affidamento degli alpeggi e l’utilizzo delle strutture per il ricovero degli animali e per la produzione casearia comprendono infatti la mungitura ed anche la caseificazione in loco.

Per questo scopo la comunità barziese mette a disposizione il ”Baitone”, vero fiore all’occhiello tra le proprietà comunali.

Secondo però le verifiche effettuate dallo stesso Paolo Bianchi, veterinario attivo sul territorio oltre che consigliere comunale, nelle mandrie ospitate a Bobbio non vi sarebbe ”nemmeno una vacca da latte, dunque niente mungitura né tantomeno produzione di formaggio”.
 
La richiesta alle autorità competenti è perciò di attivarsi per verificare. La segretaria comunale Mariagrazia Padronaggio si è detta disposta a revocare la concessione nel caso in cui la situazione di irregolarità venisse confermata, e quindi ad aprire immediatamente un nuovo bando di gara per garantire il corretto utilizzo dei beni di proprietà comunale nel rispetto della volontà dell’amministrazione.
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO