ZAINO&SCARPONI: IN GRIGNA CON LA SUPER LUNA



Chiunque passi dalla Valsassina non può non notarla, imponente, maestosa, spesso anche severa: parliamo della Grigna Settentrionale, la montagna simbolo della nostra valle. Sfruttiamo l’evento astronomico della Super Luna per un’escursione dal grande fascino: saliamo al Rifugio Brioschi, in vetta al Grignone, per godere della luce della maxi luna. Precisiamo che quest’itinerario è riservato ad escursionisti esperti ed attrezzati con abbigliamento da alta montagna e torce luminose, inoltre serve una ottima dose di allenamento per superare i 1600 metri di dislivello.

 

Il Rif. Brioschi si affaccia sulla Brianza, in compagnia della Luna
 

Lasciamo l’auto nei pressi della chiesetta del Sacro Cuore, raggiungibile in macchina attraverso una strada in parte sterrata (ma con buon fondo) con inizio nei pressi del distributore di carburante dei piani di Balisio. Parcheggiata l’auto prendiamo l’evidente carrarreccia che sale verso la Grigna, percorrendola per circa 30 minuti. Giungiamo ad un bivio, e prendiamo il sentiero che sale ripido alla nostra destra: guadagnando subito quota con alcuni tornanti nel bosco, fino a raggiungere l’alpe Cova, con il tipico laghetto (0.30, 1 h totale). Prendiamo una carrozzabile che ci giunge dalla nostra destra, ed in breve passiamo di fronte al Rif. Antonietta al Pialeral.

Continuiamo finchè la carrozzabile non lascia spazio ad un ripido sentiero. Passiamo nei pressi della piana dove un tempo sorgeva il Rif. Tedeschi, distrutto anni fa da una valanga. Saliamo per il ripido pascolo, seguendo la traccia della via invernale, fino a raggiungere, in circa un’ora dall’alpe Cova, il bel bivacco Riva-Girani ai Comolli. Da qui noi consigliamo di svoltare a sinistra e tagliare tutto il versante della Grigna per ricongiungersi alla via estiva, che, anche se più lunga, si presenta meno ripida dell’invernale e del terribile muro del pianto. Passiamo nei pressi di un costone roccioso, dove troviamo il sentiero estivo e, con una pendenza nettamente meno impegnativa, iniziamo la salita verso il bivacco Merlini. Il sentiero inizia a farsi ancora ripido, e con alcuni tornanti raggiungiamo il bivacco (0.40, 2.40 circa). Ora inizia l’ultimo tratto verso il Rif. Brioschi: un tratto di circa 30 minuti in semplice cresta. Dopo circa 3 ore di cammino giungiamo alla nostra meta, ad un passo dal cielo e dalla Super Luna, che da qui ci sembra ancora più vicina.

Noi consigliamo di svolgere questa escursione nelle ultime ore del giorno, e di arrivare in vetta alla Grigna ancora con la luce del giorno e di aspettare la notte e il suo fascino al rifugio. Consigliamo eventualmente di pernottare al rifugio o al bivacco annesso, e di scendere alla luce del giorno, lasciando l’ebbrezza della discesa in notturna agli escursionisti più esperti ed attrezzati.

Il Brioschi, ad un passo dal cielo stellato

La croce di vetta della Grigna

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

agosto: 2014
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031