IL TALEGGIO DONA UNA CENA AI SENZATETTO GRAZIE ANCHE ALLO CHEF CRACCO



Torna l’iniziativa dell’Associazione "MIA" organizzata quest’anno con il supporto dell’Associazione Maestro Martino, presieduta dallo chef Carlo Cracco: un evento solidale  che vede protagonista la cucina lombarda d’autore, per donare una  “cena natalizia” davvero speciale.

Anche quest’anno l’Associazione MIA – MilanoInAzione – persegue l’obiettivo di stare sempre dalla parte dei meno fortunati e, in occasione dell’imminente Natale, organizza, con il supporto dell’ Associazione Maestro Martino – presieduta dallo Chef Carlo Cracco – un evento solidale che vuole “Nutrire” chi vive senza fissa dimora. Una grande tavolata natalizia, imbandita da tipici e tradizionali prodotti della cucina milanese, pronta per deliziare i palati multietnici dei commensali.

Per i senzatetto di Milano il Natale arriva il 21 dicembre a Piazza Affari, un luogo scelto non a caso  proprio per dimostrare la solidarietà di una città internazionale che,  se pur presa dalla frenesia delle festività natalizie e dalle corse ai regali, non dimentica coloro i quali non potranno godere del calore di una famiglia e dell’accoglienza di una casa addobbata a  festa.

La speciale cena natalizia sarà realizzata grazie anche alla solidarietà dimostrata da alcuni Consorzi di Tutela del territorio lombardo e da alcuni Chef, i quali proporranno dei menù studiati ad hoc per l’occasione. I Consorzi di Tutela Taleggio DOP e Grana Padano DOP hanno donato formaggi che, insieme a fresche ricottine e latticini offerti dall’azienda Eventiavanti, saranno serviti come antipasti.  Lo Chef  del Ristorante “Il Liberty” Andrea Provenzani – vincitore del Festival Internazionale del Cous Cous – preparerà lasagnette con zucca e Grana Padano mentre Giovanni Priolo, chef del Ristorante Latenasca di Lainate, delizierà i palati degli ospiti con Tortelli di zucca prodotta da Tradizioni Padane a base di frumento monococco e polvere di Bagòss.  Le seconde portate, invece, verranno offerte dalla cooperativa sociale Raggio Verde che preparerà lo spezzatino di manzo,  cosi come vuole la tradizione. La cena si concluderà con una tazza fumante di cioccolata calda, offerta dal Maestro Pasticcere Ernst Knam e il classico taglio dei panettoni, offerti da un gruppo di privati e da Linea Pane.

La cena di Natale inizierà alle ore 20,30: la centralissima piazza milanese sarà riscaldata dai  luminosi funghi del Ricci Milano e arredata degli incantevoli addobbi e dalle luci di Serra Lorenzini. Ad animare la serata le note natalizie e l’allegria portata dalla famosa Banda degli Ottoni a Scoppio.

L’associazione MIA – MilanoInAzione – dall’anno 2012 porta avanti progetti a sostegno delle fasce più deboli della società: si occupa del reinserimento sociale di chi vive per strada e divulga la cultura della solidarietà e dell’integrazione, costruendo ai senzatetto opportunità che valorizzino le competenze e i desideri delle persone in difficoltà. www.milanoinazione.org

L’Associazione Maestro Martino nasce con lo scopo di valorizzare la figura storica del Maestro Martino, grande cuoco del Rinascimento e padre della Cucina d’Autore italiana. Obiettivo dell’associazione è contribuire alla promozione culturale della Cucina d’Autore e dei prodotti del territorio e diffondere la cultura dell’ospitalità fondata sulla consolidata convivenza e rispetto di culture diverse, sia italiane che straniere.

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CREDI AI NUMERI "UFFICIALI" LEGATI AL CORONAVIRUS?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO