LECTIO DI DON GRAZIANO: LA TENTAZIONE DI ARRENDERSI



L’ ”Avvenga di me quello che hai detto” di Maria è uno stimolo perché anche noi facciamo la scelta fondamentale di Cristo, per poter costruire un mondo più umano e avviare una strada migliore. Il tutta la vita ci sono scelte fondamentali, come il matrimonio, il sacerdozio, la professione religiosa e la stessa fede cristiana che, partendo da una visione globale, si vanno poi rivelando pienamente nei fatti e nei problemi di ogni giorno, che si presentano come un’ opportunità di riaffermare e mantenere l’impegno iniziale.

Tutto questo si scontra con la mentalità di tanta gente che ama la provvisorietà, anche negli impegni più seri come la scelta cristiana, la fede, l’amore coniugale o la consacrazione a Dio. La tentazione di mettersi a riposo o di arrendersi come cristiano oggi è molto forte.

Il “si” diventa “no” con troppa facilità nel breve lasso di qualche anno, o forse di qualche mese. Ci sono anche quelli che sostengono l’impossibilità congenita di un impegno o un amore per tutta la vita. Non è stato questo l’atteggiamento di Maria, donna forte e oggi esempio di fedeltà all’impegno della fede e della stabilità emotiva.

Come Gesù che, secondo Paolo, fu sempre un “si” al Padre, senza mai diventare un “no”, un “si” che si sviluppò al ritmo della sua vita fino alla morte.

Ebbene, la risposta di Maria è diventata missione e programma per noi e per la nostra vita!
 

Don Graziano

Vicario parrocchiale

Solennità della Divina Maternità

Lc 1, 26 – 38




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CREDI AI NUMERI "UFFICIALI" LEGATI AL CORONAVIRUS?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO