RAFFICA DI FURTI IN CASA: COLPI A INTROBIO, PASTURO, BARZIO, CREMENO E TACENO



E’ tornata la paura dei ladri nei nostri paesi: la Redazione Cronaca di Valsassinanews è in possesso di informazioni relative ad almeno sei "colpi" ma non è escluso che altri assalti siano stati messi a segno in questi giorni. Due le azioni criminali nella zona di Baiedo, dove sono state prese di mira altrettante case di pasturesi, In una occasione sarebbe stata saccheggiata una collezione di orologi preziosi. Sempre negli stessi giorni, intorno all’Epifania, altro colpo questa volta a Barzio, nella cui area centrale – non distante dal grande parcheggio del paese, i "topi d’appartamento" sono entrati in una casa dove avrebbero agito con precisione, evitando bigiotteria ed altro per concentrarsi esclusivamente su oro e denaro contante.

Al proposito, la testimonianza della vittima del furto: "Al rientro a casa alle ore 19.30 noto che l’armadio di mia moglie è aperto e disordinato, così come i cassetti del comò e del comodino. Non penso subito ad un furto in quanto con i bambini che girano per casa succede che mettano mano un pò dappertutto. La brutta conferma l’ho una volta entrato in camera dei bambini, ho trovato la porta-finestra aperta e avvicinandomi ho notato i segni della forzatura. Abito al piano rialzato e sono entrati dal balconcino che dà sulla cameretta. Hanno utilizzato un classico leverino per disarmare la finestra (sono serramenti che ormai hanno 30 anni) agendo con decisione e non a casaccio. Per salire sul balcone hanno "preso in prestito" dalla legnaia un bancale e si sono creati una scaletta. Ho due cani, che quel pomeriggio avevo lasciato sull’altro balcone (fronte casa), sono piuttosto rumorosi infatti li hanno intrattenuti lanciandogli del pietrisco (stesso sisema utilizzato in una casa di Cremeno qualche giorno prima). In casa non hanno fatto danni (avevo iPad, telefono e orologio sul comodino ma non li hanno toccati), sono andati a cercare subito oro (la bigiotteria, se pur di qualità non l’hano toccata). Dalle impronte lasciate non hanno gironzolato per l’appartamento ma sono andati subito al sodo". In giardino, nella zona dalla quale hanno avuto accesso, un faro che si accende al passaggio di persone negli ultimi 20 giorni non ha più funzionato "come se fosse stato manomesso".

Altro furto, questa volta a Taceno, il 2 gennaio. Stessa tecnica del colpo di Barzio, stesso orario (scasso di serramento in malo modo, tipo scalpello o piede di porco e orario tra le 17 e le 19), analoghi interessi (oro e contanti). Commento del derubato: "Purtroppo per loro (poveretti…) qui hanno trovato poco di che". Segnalato inoltre un recentissimo furto ad Introbio (vittima un’impiegata la cui casa nella zona in cui un tempo c’era l’ASL è stata ‘visitata’ in pieno giorno).

Precedente a questi blitz, nell’area dei Piani del Sole (territorio comunale di Cremeno) in una villa i malviventi sarebbero riusciti a forzare una cassaforte con l’utilizzo di un flessibile. Imprecisata l’entità del bottino che però potrebbe essere ingente.

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2015
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031