MEZZA VALLE SENZA DEFIBRILLATORI. LA COM. MONTANA NEL BANDO REGIONALE DAE



Il censimento è preciso: solo 5 comuni sui 23 che hanno risposto (Bellano, Cassina, Dervio, Introbio e Premana) hanno attualmente posizionato sul territorio comunale almeno un DAE: spiccano i sei di Bellano (che ha intrapreso un progetto in collaborazione con il Soccorso Bellanese) e i tre di Premana (DAE). Intere aree ne sono sprovvisti come la Valvarrone e alcune zone del centro valle. Non tutti i Sindaci sono però pronti a riceverne vista la necessità che al DAE si accompagni un corso di formazione con un numero minimo di volontari disponibili a formarsi per utilizzare l’apparecchio in caso di urgenze.

Le richieste dei sindaci di aderire al progetto e di ricevere un DAE dalla Regione sono probabilmente superiori alle possibilità offerte dal bando. "Ma è importante – sottolinea il presidente della Comunità Montana Carlo Signorelli – che sul problema dell’assistenza aumenti la sensibilità dei nostri amministratori locali e si cominci a lavorare ai diversi livelli: DAE per eventi cardiaci acuti soprattutto dove c’è concentrazione di persone, mezzi di soccorso e personale addestrato distribuiti su tutto il territorio e piazzole per l’elisoccorso, altro tema sul quale la nostra amministrazione si sta impegnando".

ALCUNE SITUAZIONI

Cassina: ne hanno uno ad uso scuola primaria – ne vorrebbero uno da posizionare in centro comune
Introbio: ne hanno uno presso l’oratorio – ne vorrebbero uno da posizionare presso la palestra
Premana: ne hanno tre – non ne chiedono
Bellano: ne ha sei – non è pervenuta richiesta
Dervio: ne hanno due – ne vorrebbero uno

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO