MUTTONI, ATTESO IL RITORNO DELLA SALMA A CASARGO. IL SINDACO LO RICORDA



La conferma arriva in questi minuti: il tabaccaio 71enne era sceso dall’auto per una necessità fisiologica, poi è rotolato nel burrone per oltre 50 metri, rimanendo ucciso. Contattata da Valsassinanews, la prima cittadina Pina Scarpa lo ricorda così: "Sono sinceramente sconvolta, ho appreso in ritardo la notizia perché ero via; tutto ci si aspettava tranne questo, un fatale incidente che porta via al paese una persona molto nota, un autentico personaggio pubblico. Gestiva la tabaccheria da generazioni in famiglia, dal 2004 al 2009 era stato consigliere comunale con me. Un personaggio che ha sempre difeso le sue idee, che si è messo in gioco, di una generosità straordinaria conosciutissimo in paese anche perché se una persona gli chiedeva qualcosa lui si metteva a disposizione, e questa non è cosa da tutti".

"Il paese è attonito per questa disgrazia – conclude il sindaco -, mentre aspettiamo che la salma torni a casa mi sento di esprimere la mia vicinanza alla famiglia anche da parte di tutta la cittadinanza di Casargo. Il mio pensiero va in particolare alla nipote di Muttoni attaccatissima al nonno, si tratta di una famiglia davvero molto unita".

LEGGI ANCHE:

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO