LA VALLE SI ”DIPINGE DI BLU” PER L’AUTISMO. OGGI TOCCA A CRANDOLA



Dopo i frenetici preparativi in mattinata con uno spiegamento di forze spettacolare (il camion di Gonfiabilandia che montava lo scivolo, il furgone di Animarte che sistemava i palloncini, Cristina che preparava le bolle giganti, Matteo Grattarola e suoi meccanici che sistemavano la loro postazione, Ivan e Bianca che insieme al tecnico del suono ultimavano i dettagli tecnici, le ragazze dell’istituto Bertacchi di Lecco che impastavano la pasta di sale. 

E ancora, i volontari del Soccorso Centro Valsassina che si posizionavano in zona, la scuderia del Principe che con la carrozza entrava nel campo sportivo e ovviamente i ragazzi delle proloco di Casargo, Margno, Parlasco e Crandola Valsassina presenti a Parlasco che si sono dati molto da fare).

Infatti, sono stati proprio i volontari delle pro loco che hanno allestito la merenda, gonfiato i palloncini e ovviamente, animato con giochi e staffette i moltissimi bimbi presenti. Nell’onda dell’entusiasmo che la manifestazione ha suscitato gli organizzatori hanno deciso di replicare, per far conoscere ulteriormente a chi fosse interessato una fiaccolata giovedì 2 aprile a Crandola intitolata appunto “fiaccolata blu” in occasione della giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo.

Tra i presenti domenica a Paralsco c’era Marinella PIzzini presidente dell’associazione Una Lanterna per la Speranza di Molteno e Alesandra Sottocornola, rappresentante di Autismo Lecco Onlus. Entrambe sono rimaste meravigliate dell’organizzazione e della partecipazione all’evento, al quale hanno preso parte molte famiglie della Valle ma anche del Lago, la bergamasca, il varesotto e la Brianza.

Oltre al sindaco di Parlaco, Busi che si è dato da fare durante tutta la giornata per dare una mano nell’organizzazione, c’era anche il primo cittadino di Cortenova Valerio Benedetti e il maresciallo dei Carabinieri di Casargo.

Il momento più emozionante della giornata è stato sicuramente quello del lancio dei palloncini che hanno illuminato di blu il cielo della Valsassina, con decine di bambini che dopo aver guardato allontanarsi i loro palloncini si sono goduti una fetta di torta (rigorosamente blu) come saranno blu le facciate dei Comuni e di alcune chiese di Cortenova, Vendrogno, Premana, Margno, Crandola, Pasturo, Ballabio, Primaluna, Abbadia Lariana e naturalmente Parlasco che il primo aprile verranno illuminate di blu. Parlasco addirittura ha illuminato la chiesa del paese che rimarrà “accesa di blu” per tutta la settimana.

 

 
 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SICUREZZA SULLE MONTAGNE: COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO