“BESONDA”/MOSSI I PRIMI PASSI PER LA BONIFICA DELLA COLLINA INFETTA



CREMENO – Dopo il sequestro di terreni, edifici, mezzi e animali dello scorso mercoledì, l’azienda agricola “Besonda” ha intrapreso le procedure che porteranno alla bonifica della collina in località Soragna.

Besonda Cremeno - GdFinanza 21È una notizia positiva quella confermata dall’amministratore giudiziario nominato dal Tribunale Massimo Zucchi. L’intervento della Guardia di Finanza e della Procura di Lecco è quindi riuscito a imporre una svolta in una situazione di reati ambientali e condotte illecite protrattasi negli anni.

“La diffida notificata ai fratelli Frigerio, in scadenza oggi, prevedeva la nomina, da parte dei Frigerio, di un professionista incaricato di procedere alla stesura di un piano di fattibilità relativo alla bonifica ambientale, piano che sarà poi posto al vaglio dell’Arpa per le considerazioni del caso” spiega Zucchi dimostrando il rispetto del provvedimento.

Besonda Cremeno - GdFinanza 33Nel frattempo sono anche iniziate le opere di svuotamento della cisterna di laminazione sino a ieri strabordante di liquami zootecnci, opera che sarà possibile proseguire in base alle condizioni meteo. Nei prossimi giorni, sempre meteo permettendo, l’amministratore giudiziario accompagnato dalle forze dell’ordine tornerà nell’azienda agricola per autorizzare e supervisionare l’accesso di un mezzo specializzato nell’asporto e smaltimento di alcuni rifiuti speciali quali pneumatici, teli e materiale in pvc e quant’altro sarà possibile trasportare.

“Ovviamente la situazione del suolo è ben conosciuta da tutti e l’opera di bonifica e ripristino sarà lunga e complessa – conclude l’amministratore nominato dal Tribunale -, ad oggi tuttavia le principali prescrizioni notificate ai fratelli Frigerio ed al proprietario dell’area, sono state parzialmente ottemperate”.

C.C.

LEGGI ANCHE

AZIENDA SEQUESTRATA/DALLA “BESONDAZIONE” DEL 2003 AI NAS DI BRESCIA, IL BLITZ DI IERI SOLO L’ULTIMO ATTO

Besonda Cremeno - GdFinanza 1523 febbraio 2017 CREMENO – Finita all’asta un paio di anni fa, i fratelli Frigerio non sono più i proprietari dell’area messa sotto sequestro 24 ore fa dalle fiamme gialle lecchesi, ma sono ancora i gestori dell’azienda e a loro sono stati contestati i gravi reati ambientali. Entro sette giorni dovranno bonificare tutto, altrimenti interverrà un amministratore nominato dalla […]

 

 

SEQUESTRO ALLA ‘BESONDA’ DI MAGGIO/FOTO E VIDEO, LE FIAMME GIALLE: “INQUINAMENTO GRAVE ANCHE SU FONDI ALTRUI, 7 GIORNI PER SANARE”

BESONDA SEQUESTRO22 febbraio 2017 CREMENO – Ci sarebbe forse anche una sorta di discarica a cielo aperto, con Eternit ed altri inquinanti di vario genere, all’interno della proprietà dell’azienda agricola “La besonda” di Maggio di Cremeno appena sequestrata preventivamente dalla Guardia di Finanza a due fratelli lecchesi, gestori dell’impresa – denunciati a piede libero. Secondo il Tenente Colonnello delle […]

 

 

 

REATI AMBIENTALI/SEQUESTRATA A CREMENO UNA GROSSA AZIENDA AGRICOLA. “FOGNA SOTTERRANEA PER RIFIUTI SPECIALI”

azienda sequestro cremeno22 febbraio 2017 CREMENO – Sottoposta a sequestro per gravi reati ambientali la “Besonda”, un’azienda agricola di Maggio di Cremeno, specializzata nella produzione di latte. Sigilli della Guardia di finanza su immobili e terreni per oltre 300o metri quadri, ad un amministratore i circa 200 capi di bestiame. A conclusione delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Lecco i […]

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO