SCI DI FONDO/TONI GIANOLA SFIORA UN ALTRO BRONZO MONDIALE, QUARTO NELLA 5 KM PER GLI ATLETI OVER 85



KLOSTERS (Svizzera) – Azzurri ancora protagonisti del mondiale Master di sci nordico nella giornata dedicata alle gare sulle distanze brevi (tecnica classica e tecnica libera). Sono infatti ben dodici le medaglie (4 ori, 5 argenti, 3 bronzi) conquistate dalla rappresentativa italiana che partecipa al più grande evento mondiale dedicato allo sci di fondo amatoriale e la nostra nazionale è al momento al quarto posto nel medagliere.

Niente podio purtroppo per il portabandiera valsassinese Toni Gianola, che nella 5 km tecnica classica riservata agli over 85 è arrivato quarto. Comunque vada il premanese tornerà dal Cantoni Grigioni con almeno una medaglia, il bronzo di domenica nella 10 km.

“I risultati del lunedì sono stati condizionati dalle condizioni della neve – commenta Giacomo Camozzini, selezionatore degli italiani a Klosters – caduta abbondantemente nella nottata tra domenica e lunediì, tanto che è stata complicata la scelta dei materiali da utilizzare in gara. Nonostante il meteo gli atleti italiani hanno raccolto ben 12 medaglie, ma ciascuno dei nostri atleti merita un applauso. Una citazione infine per Antonio Gianola, classe 1929, che ha chiuso al quarto posto nella 5 km”.

Oggi giornata di riposo per i 71 atleti italiani impegnati a Klosters. Le gare riprenderanno domani con le distanze lunghe (30 e 45 km, t. libera); giovedì le distanze lunghe (t. classica) e venerdì le staffette.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO