DONAZIONE ORGANI, ABOLIRE L’ANONIMATO: IL PRIMO IMPEGNO DELL’ASSOCIAZIONE DI GALBIATI



CASARGO – Una petizione sulla piattaforma internazionale Change.org: questa l’iniziativa di Marco Galbiati, padre di Riccardo e fondatore dell’associazione “Il tuo cuore la mia stella”, per modificare la legge 91/1999 che regola la donazione degli organi nella parte che prevede l’anonimato tra i famigliari del donatore e il ricevente.

“La legge in vigore in Italia prevede l’anonimato: è vietato diffondere le generalità dei famigliari del donatore e quelle del ricevente” spiega Galbiati. “Credo fortemente che questa sia una legge ingiusta, poiché vieta alle due parti, qualora entrambe lo desiderino, di potersi incontrare e conoscere, magari con un supporto psicologico. Avviene così in altri paesi e in Italia non è sempre stato così”.

“Ho avuto la possibilità di conoscere Maurizio che ha ricevuto il rene di Riccardo: pure lui voleva conoscere me” continua Galbiati. “È stato bello raccontargli chi era mio figlio e ne è nata una bella amicizia. Ricevo quotidianamente attestati di incoraggiamento per quello che sto facendo, segno che questo desiderio è condiviso da tanti. Mi auguro siano in tantissimi a firmare”.

È possibile firmare dal sito internet dell’associazione di Marco e Riccardo Galbiati oppure direttamente al link su Change.org.




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2018
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

VORRESTI VEDERE LE OLIMPIADI INVERNALI 2016 DA NOI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...