POCHE ORE AL VIA DI UNA SAGRA DELLE SAGRE MOLTO MONTANA. IL PREMIO “CORBETTA” AL SOCCORSO ALPINO



BARZIO – Domani alle dieci del mattino il taglio del nastro della cinquantatreesima edizione della Sagra delle Sagre.
L’inaugurazione sarà, per volere degli organizzatori, dedicata alla Montagna. Nel 2018 ricorre infatti il trentesimo anniversario della spedizione che riuscì a portare per la prima volta su un ottomila (il Cho Oyu) un alpinista dell’allora provincia di Como, Flavio Spazzadeschi. Componevano quella spedizione Sandro Benzoni, Giuliano De Marchi, Oreste Forno, Ugo Gianola, Erma Pomoni, lo stesso Spazzadeschi, Lino Zani, Gerolamo Gianola.
,
La Sagra vuole ricordare quell’evento e, nello stesso tempo, ringraziare i guardiani ed angeli custodi delle montagne, ovvero i volontari del Soccorso Alpino, tramite il conferimento del Premio Sagra che da questa edizione verrà intitolato al grande Renato Corbetta, in omaggio al padre fondatore della manifestazione.

Inaugurando l’evento, gli organizzatori sottolineeranno infatti che il riconoscimento speciale da quest’anno si chiamerà “Premio Sagra – Renato Corbetta in modo da ricordare sempre chi ha permesso a questa manifestazione di arrivare sin qui.

E non è assolutamente casuale che sia stato deciso di consegnare il primo premio Sagra intitolato al fondatore al CNSAS – Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico,rappresentato sabato da un gruppo di volontari capitanati dal responsabile Alessandro Spada.

Il premio verrà consegnato alle 11 in occasione dell’apertura dello Spazio Fornace con il “Dopo Sagra” voluto dalla Comunità Montana.




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

QUALE AREA DELLA VALSASSINA SECONDO TE È LA PIÙ BELLA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...