CONCLUSI GLI ORATORI ESTIVI SUL TEMA ALL’OPERA IN TUTTA LA VALSASSINA: “PALESTRA DI VITA PER I GIOVANI”



VALSASSINA – Si sono concluse le attività organizzate degli oratori estivi in Valsassina, ma molte strutture resteranno aperte al gioco libero fino a dopo ferragosto. Un migliaio i bambini e i ragazzi coinvolti, seguiti da più di 200 animatori ed educatori. AllOpera è stato il tema che da Premana a Pasturo hanno seguito gli educatori valsassinesi secondo quanto scelto dalla FOM – Fondazione Oratori Milanesi. Il tema si basava sul comando originario dato da Dio all’uomo, creato a sua immagine e somiglianza. Ai giovanissimi è stato rivolto l’invito che Dio rivolge a ciascuno di noi attraverso i giochi, i laboratori e la preghiera e che anche noi ci rivolgiamo reciprocamente: “Non siamo chiamati ad una sorveglianza passiva delle meraviglie del Creato ma ad un agire attivo a servizio di un dono ricevuto gratuitamente. Il nostro lavoro e le nostre opere sono benedetti da Dio come possibilità autentica per dare senso al nostro essere e alla realtà in cui ci trovaimo. AllOpera è dare inizio all’opera di sé con gli altri. AllOpera è venire a sapere di sé e degli altri, prendere coscienza del mondo riconoscendosi nelle cose fatte“.
.

OE Premana e Pagnona – preghiera

Soddisfatto il vicario per la pastorale giovanile della Valsassina don Gianmaria Manzotti che non ha fatto mancare la sua presenza in varie occasioni in tutti gli oratori: “L’oratorio è palestra di vita e d’amicizia, dove la preghiera, l’istruzione religiosa danno il senso della disciplina e del bene comune. Qui il tempo viene trascorso in modo sano, gioioso, sereno e l’obiettivo degli animatori è quello di aiutare i piccoli e i ragazzi a scoprire i saldi ed autentici valori del vivere quotidiano”.

Le attività si sono avvalse della collaborazione di responsabili laiche come Sara a Premana, Morena e Lorenza in Alta Valle e Samuele a Cremeno oltre a suore come suor Giulia a Pasturo, seminaristi, giovani, nonni e numerose mamme che hanno collaborato volontariamente allo svolgimento, mantenendo aperti i bar e in molti casi cucinando per i numerosi fanciulli e ragazzini. Anche i parroci della Valsassina non sono mancati a questo annuale e tradizionale appuntamento estivo come don Mauro Ghislanzoni a Premana, don Bruno Maggioni in Alta Valle, don Marco Mauri a Introbio, Cortenova, Primaluna e Taceno, don Lucio Galbiati assime al diacono Fabrizio Valsecchi a Barzio e Cremeno. Anche i sacerdoti residenti come don Antonio Fazzini a Pasturo e don Agostino Briccola a Moggio hanno seguito la gioventù dei loro paesi.

Non sono mancate le gite, favorite dal bel tempo, per conoscere l’Opera di Dio nelle splendide realtà montane della Valsassina, culminate con il Radiora alle Betulle con tutti gli oratori riuniti in un unico luogo come espressione dell’universalità della chiesa.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

FRANE, LA VALLE E IL LAGO "VANNO A PEZZI": CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...