IL LIONS CLUB VALSASSINA PER IL RISPETTO DELL’AMBIENTE. “QUANDO SI SCARICAVA TUTTO NEL FIUME, QUINDI NEL LAGO…”



BARZIO – Nutrita partecipazione dei soci del Lions Club Valsassina a Barzio, per l’incontro con i responsabili di Silesa Spa, il presidente Colombo e il direttore Peverelli.

Alla serata, fortemente voluta dal presidente Franco Sormani, hanno partecipato anche tre docenti delle scuole medie di Cremeno ed Introbio, che collaborano da tempo con il Lions Valsassinese, per il progetto porcospino e per i poster della pace. Stavolta è stato presentato il lavoro didattico di ricerca ed analisi del territorio che le docenti Chiara Esposito e Giovanna Arrigoni Marocco stanno portando avanti, coadiuvati dalla vice preside Maria Loffreda. Il presidente di Silea Mauro Colombo ha relazionato su quanto è stato fatto per la raccolta dei rifiuti in Valsassina e quali sono stati i risultati nell’intera provincia, portandoci a livelli ecologici pari ai paesi del nord Europa. Il socio Battista Benedetti ha ricordato come cinquant’anni fa i Comuni raccoglievano i rifiuti, li caricavano su un furgone e poi scaricavano tutto nel fiume e quindi nel lago.

Invitati anche gli amministratori dell’Altopiano che hanno potuto interloquire con i vertici Silea, ma soprattutto apprendere quanto le scuole stanno facendo per la conoscenza ed il rispetto del territorio. Concetto sul quale punta il presidente Sormani per dare il via al Service dedicato all’ambiente.

A inizio serata si è voluto ricordare con un minuto di silenzio il socio fondatore Eusebio Marconi scomparso pochi giorni fa.







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...