LA CAPRA OROBICA NEGLI OCCHI DEI BAMBINI. PARTE SECONDA – IL MUSEO E I LABORATORI GOLOSI



CASARGO – La Mostra regionale della capra orobica vista con gli occhi dei bambini della primaria di Casargo. Una serie di eventi che si sono concretizzati al sabato con i laboratori e C’era una volta in Valsassina così come la recita dialettale I musicanti che… ai trema. Ecco i loro lavori.

> Qui la prima parte: I MUSICANTI

IL MUSEO SULL’ANTICO “C’era una volta in Valsassina”

I bambini di terza, nella scuola primaria di Casargo, hanno allestito il museo “C’era una volta in Valsassina”. Hanno usato oggetti antichi, recuperati in casa dei nonni, per raccontare come si viveva tanto tempo fa nei nostri paesi.

Il 17 novembre 2018, dalle ore 9:30 alle 11:30, il pubblico poteva visitare il museo. Questa iniziativa è servita a far ricordare ai nonni e ai loro nipoti come si viveva nel passato.

77 persone hanno visitato il museo, le quali hanno detto che i bambini di classe terza sono stati davvero bravi come guide del museo.

GLI ALUNNI DI CL 3 SCUOLA PRIMARIA CASARGO

I LABORATORI DEL SABATO MATTINA

Sabato 17 novembre alle ore 9:00 gli alunni delle classi 1^-2^- 4^-5^ della scuola primaria di Casargo nella sala civica del comune, hanno partecipato ai laboratori didattici proposti dall’associazione naturalistica BIOTEAM .

I bambini sono stati divisi in 4 gruppi per i quattro laboratori: burro e primo sale, giochi della fattoria, i 5 sensi, la confettura di mele.

BURRO E PRIMO SALE

I bambini di classe prima, dopo aver ascoltato una lezione sul latte e le sue componenti, hanno iniziato con Stefano e Antonello la lavorazione del latte per ottenere burro e formaggio.

Prima di tutto nella zangola è stata messa la panna, poi a turno i bambini si sono alternati per fare il burro che alla fine si è formato.

Successivamente nel latte scaldato è stato aggiunto il caglio che ha dato origine alla cagliata e quindi al formaggio “primo sale” che i bambini hanno potuto portare a casa.

GIOCHI DELLA FATTORIA

Ogni gruppo, a turno, ha fatto con Ilaria il gioco della fattoria, che consisteva nel lavorare a squadre.
Ilaria ha dato 3 schede con scritti i quiz che si dovevano risolvere; la squadra che concludeva il quiz in meno tempo guadagnava un punto in più e ad ogni errore lo si toglieva.

Le due squadre all’inizio sceglievano il nome del proprio gruppo , per es. i “maiali sul carrello” o le “capre con il sorriso”.
Dopo le 5 prove si sono sommati i punti e chi ne aveva di più ha vinto il gioco con un premio che consisteva in un segnalibro a righello.

Questo gioco è piaciuto molto ai bambini che ringraziano tanto chi ha dato loro questa opportunità.

I CINQUE SENSI

Tecla ha spiegato ai bambini come si usano i 5 sensi attraverso 5 prove:
-udito: occorreva ascoltare dei versi e indovinare a quale animale appartenevano
-il tatto: gli alunni bendati dovevano inserire la mano in una scatola e capire qual era il materiale toccato
-la vista: bisognava osservare gli oggetti e dire il loro nome
– l’olfatto: si doveva annusare un vasetto e indovinare il nome del materiale che emanava il profumo
– il gusto: Tecla ha fatto assaggiare ai bambini, sempre bendati, cibo o bevande e occorreva indovinare cos’era.

I gruppi si sono molto divertiti.

LA CONFETTURA DI MELE

Un gruppo ha, invece, fatto la confettura di mele(con Francesca), utilizzando:
– 1 Kg di mele
– 500 g. di zucchero
– una bustina di pectina

Dapprima hanno tagliato le mele in quattro pezzi , le hanno sbucciate e tagliate in piccoli cubetti.
I pezzetti di mela sono stati messi nel frullatore. Dopo averle frullate, sono state versate in una pentola con zucchero e una bustina di pectina per rendere più densa la confettura.
Il tutto è stato fatto cuocere a lungo.

Ed ecco la confettura pronta da mangiare.

GLI ALUNNI DI CLASSE 5 SCUOLA PRIMARIA CASARGO

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

INTROBIO/RISCHIO TANGENZIALE COSA FARE ADESSO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

METEO Valsassina