LA VALSASSINA SFIDA IL CARNEVALONE LECCHESE. LA “LEONARDITE” CONTAGIA TUTTI DALL’ALTA VALLE, A PASTURO E ALL’ALTOPIANO



VALSASSINA – Da Casargo a Pasturo passando per Barzio, Cremeno e Moggio è stato un tripudio di mascherine tradizionali e in parte dedicate alla “Leonardite”, il tema proposto dalla FOM – Fondazione degli Oratori Milanesi che organizza per la Diocesi di Milano il Carnevale Ambrosiano giunto alla 44° edizione. Grande l’impegno degli oratori che, in collaborazione con le amministrazioni comunali, Pro Loco e associazioni come le bande, coinvolgono centinaia di bambini e ragazzi ma anche adolescenti accompagnati da genitori e nonni tutti rigorosamente in maschera, i quali al Carnevalone del capoluogo hanno preferito la festa in paese.

Coppia più simpatica

Le mascherine premiate a Casargo

Quest’anno il Carnevalle dell’Alta Valsassina è stato organizzato all’oratorio di Casargo senza la sfilata dei carri ma comunque con una grande partecipazione di giovanissimi e adulti. Tante le premiazioni effettuate dal parroco don Bruno Maggioni e la merenda offerta dalle Pro Loco locali hanno animato il pomeriggio gioioso.

La doppia festa a Pasturo

A Pasturo il Carnevale ambrosiano lo si festeggia già dal giovedì con la tradizionale serata all’oratorio organizzata in collaborazione con i genitori che raduna tanti giovanissimi per una serata di balli, giochi e sfilata delle mascherine.

Ma il momento più sentito è quello del sabato grasso con la grande sfilata, tra le più belle, con ritrovo in piazza XXV Aprile e corteo per le vie del paese con carri e gruppi allegorici, con balli in piazza, canti e rinfresco in compagnia. In serata si è svolta anche la tombolata nel salone del cineteatro Bruno Colombo.

 

Da Barzio a Cremeno, mattatore don Gianmaria

Quest’anno la sfilata del 44° Carnevale Ambrosiano è stata da Barzio a Cremeno con una grande partecipazione di bambini e ragazzi accompagnati dalla banda. Grande mattatore il responsabile della Pastorale giovanile valsassinese don Gianmaria Manzotti che, con gli animatori e i genitori, ha contribuito ad organizzare l’iniziativa favorita dal bel tempo che si è conclusa con una grande festa all’oratorio di Cremeno.

Merenda in oratorio a Moggio

Anche a Moggio l’oratorio ha organizzato una bella e partecipata sfilata di Carnevale per le vie del paese con una buona partecipazione di giovanissimi e adulti. Arrivo nella struttura parrocchiale per giocare e per una gradita merenda offerta a tutti.

 

Tags: , , , , , , , , , , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SAGRA DELLE SAGRE 2020,
SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO