ELEZIONI IN VALSASSINA, PARLANO I PRIMI SINDACI CON IL QUORUM: SODDISFAZIONE “MISURATA” A PRIMALUNA, MOGGIO, CASSINA E ABBADIA



VALSASSINA – Soddisfazione generalizzata, al netto della delusione (ma si sapeva già prima) per la mancanza di confronto con altre liste nei paesi che hanno già eletto il loro sindaco.

Emerge dai sindaci dei cosiddetti “Comuni monolista” dove era fondamentale raggiungere il quorum del 50% dei votanti per rendere effettive le elezioni; in questi sei paesi della Valle la missione è stata compiuta, manca solo la conferma dallo spoglio che le singole liste abbiano superato a loro volta la metà dei votanti per poter “incoronare” in via definitiva i primi cittadini, vecchi e nuovi, di Moggio, Cassina, Primaluna, Cortenova, Parlasco e Vendrogno – a cui si aggiunge la vicina Abbadia Lariana.

Le prime reazioni registrate da VN tra alcuni dei “quasi sindaci”:

MAURO ARTUSI (Primaluna)
Aspettiamo a vedere i risultati delle urne… tuttavia sono soddisfatto del risultato, tutt’altro che scontato per molteplici fattori, in primis i tanti iscritti all’Aire, il fatto di ripresentarsi per la terza volta consecutiva e avere tantissimi giovani nella squadra. Grazie ai tanti che sono andati a votare, abbiamo bisogno che la gente riacquisti fiducia e interesse nell’ amministrare la cosa pubblica. Sono certo che questi giovani non li deluderanno“.

ANDREA CORTI (Moggio)
Manca la certezza, scaramanticamente aspetterei gli esiti dello spoglio ma già così avendo ottenuto il 71,19% di affluenza alle urne, in crescita sulla tornata precedente, devo dire che sono contento dell’andamento di queste votazioni. Anche perché si trattava della quarta corsa in solitaria consecutiva, per Moggio, e dunque c’era il rischio di un po’ di “noia”.  Tenendo conto che le Europee non rappresentano poi questo grande ‘traino’, la percentuale di elettori di ieri non era insomma così scontata“.

ROBERTO COMBI (Cassina Valsassina)
Bando alla scaramanzia, con oltre il 70% di votanti considero la questione chiusa, adesso basta la metà di quelle schede con la croce sulla nostra lista per rendere ufficiale l’affermazione. Manca comunque l’entusiasmo, non lo nego e lo dico fin dall’accettazione di tornare in corsa: ritrovarsi ancora una volta “da soli” spiace, e se ci siamo rimessi in gioco è solo perché teniamo alle sorti del paese. Dopodiché si nota visibilmente come nei Comuni dove c’erano più liste la partecipazione al voto è stata maggiore, in alcuni casi ad esempio a Casargo anche molto elevata“.

SERGIO GALPERTI (Cortenova)
“A nome del gruppo soddisfatti per la percentuale raggiunta degli aventi diritto .Un ringraziamento ai cittadini, aspettiamo nel pomeriggio i numeri definitivi per esprimere e consolidare la piena soddisfazione. In rappresentanza di tutti coloro che hanno dimostrato senso civico e interesse per il proprio territorio, tocca poi a noi non deluderli. per ora grazie e a presto”
.

.

ROBERTO AZZONI (Abbadia Lariana)
“Anche se aspettiamo lo spoglio per la conferma, siamo contenti di come abbia risposto Abbadia a questa particolare chiamata elettorale. Non era facile, ma il quorum è stato ampiamente superato. Un grazie soprattutto alla squadra e a tutti quelli che hanno cercato di spiegare quanto fosse importante il voto. Ora da domani Progetto Abbadia si mette al lavoro per dare un salto di qualità al paese“.

Permetteteci infine un pizzico di “autoreferenzialità”: Valsassinanews ha condotto per settimane una campagna speciale rivolta proprio ai diversi Comuni monolista, invitando gli elettori dei sei paesi della Valle e di Abbadia a recarsi comunque alle urne. Lo spettro del commissariamento di un ente locale della nostra area non piace a nessuno, nemmeno al giornale del territorio.
I risultati, quasi certamente al di là della nostra promozione, sono stati eccellenti e di questo ci sentiamo di gioire – per l’effetto pratico. E segnaliamo come ieri, domenica, l’articolo più letto su
VN sia stato proprio quello che spiegava le ragioni del famoso “quorum” e la necessità di conseguirlo ovunque.
L’esito è sotto gli occhi di tutti, e di questo vanno ringraziati in primis i valsassinesi che ci hanno creduto e chi si è messo in gioco partecipando come candidato sindaco e consigliere.
Alla faccia della imperante “antipolitica”.

Sandro Terrani
Direttore responsabile

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO