“ASCOLTO E BUON SENSO”: A MOGGIO SI INSEDIA IL NUOVO SINDACO CORTI



MOGGIO – Due incidenti stradali e il traffico del Nameless non hanno impedito ad Andrea Corti, nuovo sindaco di Moggio, di giurare e indossare la fascia tricolore. Nel paese dell’altopiano, dove per la quarta volta si andava al voto con una lista unica, solo un fattore esterno come la viabilità tra Milano e la Valsassina poteva creare qualche imprevisto. Fu così che il sindaco si fece attendere ma le due ore e mezza in auto nulla hanno tolto all’emozione della cerimonia.

Andrea Corti ha così preso posizione in sala consiliare confermando la scelta degli assessori: Davide Combi, vicesindaco oltre che responsabile per  Urbanistica,  Edilizia Pubblica e Privata,  Viabilità,  Lavori Pubblici,  Ambiente e Territorio, Agricoltura, Politiche agro-alimentari, Caccia e pesca,  Protezione Civile e Thomas Ciacci per Turismo, Sport e Cultura. Restano al primo cittadino le responsabilità su Bilancio, Servizi sociali, Personale, Suap e Istruzione. A Roberta Ganassa il ruolo di capogruppo.

Ecco il discorso di saluti e ringraziamenti del sindaco Andrea Corti:

Cari Concittadini, Consiglieri e Amici
è per me un grande onore ed anche una grande emozione assumere con questo giuramento sulla Costituzione il ruolo di Sindaco di Moggio. È un’emozione molto forte trovarmi di fronte a Voi ricoprendo il ruolo di Sindaco. Il riconoscimento e la fiducia che avete voluto attribuirmi mi riempie di orgoglio e mi dà il coraggio di affrontare questa nuova esperienza. Non sarà facile ma sono fortunato perché in questo percorso sarò accompagnato da valide persone con le quali devo condividere questo successo.

Innanzitutto voglio ringraziare tutte le persone che hanno dato fiducia alla lista Insieme per Moggio. Sono contento siano state in tante anche perché non era un risultato scontato. Come sapete, questo per Moggio è il quarto mandato consecutivo in cui si presenta una sola lista e pertanto riuscire a raccogliere un largo consenso anche in termine di voti non è banale.
Il merito è dunque della squadra che mi ha sostenuto ed accompagnato in campagna elettorale. Mi congratulo con tutti i consiglieri eletti ai quali auguro buon lavoro. Con alcuni di loro come Roberta, Gianni e Innocente ho condiviso tutta la mia precedente esperienza amministrativa, con Tommy e Davide invece parte di essa. Sono contento che oggi siate qui con me a supportarmi e che io possa contare su di voi. Sono altresì contento di chi ha voluto mettersi in gioco in questa nuova esperienza: Silvia, Eleonora, Mariangela Fabiola e Paolo. In tanti mi hanno detto che siamo un bel gruppo! Ora dobbiamo dimostralo nei fatti!!
Inoltre devo ringraziare chi ha creduto in me e ha investito in questi dieci anni di esperienza, aiutandomi a crescere amministrativamente e permettendomi di raggiungere questo traguardo! Penso in particolare a Graziano, Umberto e Barbara.

Un grande ringraziamento va poi a chi ha contribuito in modo determinante in questo percorso insegnandomi le basi della vita amministrativa, aiutandomi a comprendere (o cercare di farlo…) il funzionamento dell’amministrazione pubblica. Mi riferisco a Rosy, Betty, Luca, Mario e Fabio. Hanno avuto la pazienza di aiutarmi e ascoltarmi in questi anni di formazione. Non sanno ancora quanta ne dovranno avere adesso per realizzare tutti i progetti che abbiamo in mente!!! Sono persone valide, preparate e dedite al loro lavoro. Per Moggio si sono sempre impegnate oltre i loro obblighi, il loro orario, i loro doveri. Se così non fosse negli anni non si sarebbero potuti raggiungere gli importanti risultati che ci hanno sempre fatto orgogliosi di essere moggesi, con investimenti pubblici importanti e che molti comuni ci invidiano.
Il merito di ciò è anche dei precedenti Sindaci, da Giuliano, Antonio, Umberto fino a Graziano che hanno avuto una visione lungimirante e coraggiosa. Raccogliere la loro eredità non sarà facile! Ma mi impegnerò insieme ai miei consiglieri per avere una visione che possa essere di aiuto concreto al nostro piccolo paese! Il nostro lavoro, il nostro impegno, la nostra inventiva, la nostra sensibilità saranno fondamentali per essere vicino ai nostri cittadini.
Se siamo qui è perché abbiamo sicuramente almeno una passione in comune: Moggio!

Credo che il nostro programma sia molto ambizioso e ricco di spunti. Non sarà facile realizzarlo, anche in considerazione della situazione economica degli enti pubblici in generale. Ma non è impossibile! Ce la metteremo tutta e andremo a bussare a tutte le porte possibili per ottenere i finanziamenti necessari.
I cittadini non ci chiederanno mai di fare miracoli, perché sanno bene che non ne siamo in grado, ci chiedono però di impegnarci al massimo delle nostre capacità. Personalmente ci metterò impegno, presenza e massima attenzione verso tutti.
Onorerò questo incarico avendo sempre presente che mi è stato affidato per essere gestito con impegno, onestà, responsabilità, trasparenza informando costantemente la cittadinanza sul “cosa stiamo facendo”, “cosa abbiamo fatto”. In questo mi aiuterà Roberta, che avrà l’onere di aiutarmi a tenere il nostro gruppo coinvolto, motivato e spronato come oggi fino all’ultimo giorno del mandato!

Da oggi si inizia e come indicato nel nostro programma elettorale, vogliamo dotare la nostra amministrazione di uno stile trasparente e di una forte capacità di ascolto. Mai dall’alto verso il basso, ma tutti sullo stesso piano, sempre nel rispetto dei ruoli istituzionali e non. Lavoreremo continuando ad applicare il buon senso nelle decisioni indicando come presupposti fondamentali l’analisi e la programmazione dell’azione.
Metteremo in campo tutte le migliori azioni per rilanciare lo sviluppo economico del nostro territorio, penalizzato per altro, come il resto della nostra Italia, dal perdurare della crisi che non ha fatto sconti a nessuno. Non esistono isole felici per tale contesto. Ma noi ce la faremo!!! In questo senso importante sarà la collaborazione che auspichiamo e promuoveremo con gli altri comuni dell’Altopiano e gli Enti superiori, dalla Comunità Montana fino alla Regione Lombardia.

Ai cittadini chiederemo di essere collaborativi e propositivi verso l’Amministrazione, stimolando con temi, idee, pareri e suggerimenti, ma anche donando tempo ed energie per rendere la vita della nostra comunità più vivace.

Davide e Thomas comporranno con me la Giunta comunale con il supporto sostanziale dei consiglieri, i quali avranno ciascuno una delega importante secondo la propria sensibilità, esperienza e propensione. Se applicato nei fatti, credo sia un esempio fondamentale di democrazia.
Infine un pensiero va alla mia famiglia e a Valentina con cui a settembre mi sposerò. Grazie per il supporto che mi avete dato e la pazienza che avrete. Il comune richiederà effettivamente del tempo che sarà ripagato dall’importanza e dalla nobiltà dell’esperienza che sto per intraprendere.
Buon lavoro a tutti!

 

 

Tags: , , , , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LE CENTRALINE IDROELETTRICHE SUI NOSTRI CORSI D'ACQUA

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO