LETTERA/BARZIO, “LA COLPA È DEL PADRONE CANE: VA SANZIONATO”



BARZIO – Ha fatto scalpore il caso del 64enne morso da un grosso cane in via Luigi Corsi, tra Barzio e Cremeno. Dopo la cronaca riportata in tre articoli del nostro giornale nella giornata di ieri, arriva proprio dalla zona una lettera dai contenuti espliciti e molto diretti.

Eccone il testo, come sempre in forma integrale:

Spettabile Valsassinanews,
ho letto il Vs articolo.
Spero che il padrone del cane venga identificato
Bene gli starebbe una multa …. ma con i ficocchi
Non è colpa del cane se attacca un altro cane o un passante (d’altro canto è un cane)
La colpa è del padrone “cane” (non animale) che non rispetta la normativa
Mio figlio anni fa fu morso e da allora è terrorizzato (purtroppo) da qualunque cane gli si avvicini anche piccolo
Io stesso vado sovente in montagna e mi capita non di rado di incrociare cani liberi anche di grossa taglia è non è simpatico perchè non sai come possono comportarsi
La mia compagna ha due cani di grossa taglia, innocui ma sempre cani e mai si sognerebbe di lasciarli liberi se non all’interno del proprio giardino

Bisogna finirla con questa storia.
Un cane è un animale ed i padroni “cani” non animali vanno sanzionati.

Giulio Gheza
Cremeno

DOSSIER/IL CASO RACCONTATO DA VALSASSINANEWS:

AGGREDITO DA UN LABRADOR, PENSIONATO FINISCE AL PRONTO SOCCORSO

MORSICATO DA UN CANE IN ALTOPIANO, “ODISSEA” TRA LECCO E LA VALSASSINA PER FARE L’ANTITETANICA

AGGREDITO E MORSO DA UN CANE TRA BARZIO E CREMENO: SALVATO DAI BASTONCINI DA TREKKING DI UNA COPPIA DI ESCURSIONISTI




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO ANTI COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031