ELEZIONI IN EMILIA-ROMAGNA E “LUOGHI DEL CUORE”: A SINISTRA DA LIGABUE MA ANCHE AL PAPEETE, CASA VASCO A DESTRA. E SULL’ADRIATICO…



BOLOGNA – Nuova tornata elettorale e, come noto, vincono (o perdono) tutti, a seconda dei punti di vista.

Ci inseriamo nel dibattito ponendo l’accento su alcuni luoghi simbolo dell’Emilia Romagna; scorci tanto cari anche a molti valsassinesi e ci siamo presi la briga di chiederci “Ma lì? Cosa ha votato la gente?“. Tra i motori di Maranello, le piadine, gli ombrelloni e viale Ceccherini chi ha raccolto più scelte? Cosa avrà votato la procace barista, l’avvenente bagnino o il baffuto panettiere? A tanto non arriviamo. .. ma qualche spunto sul tappeto ci piace lasciarlo.

PEPPONE E DON CAMILLO
È una delle pietre miliari della cultura italiana, un capolavoro nato dalla penna di Guareschi e reso imperituro e aperto al grande pubblico da una trasposizione cinematografica con i baffi e il sorriso sornione di Fernandel.

Anche qui, a Brescello, si é votato ed ecco che si afferma la borgonzoni al 57,6 % con la lega al 47% contro un centro sinistra al 37,8 % per un pd al 27 %

VOTI E MOTORI
Terra ad alta velocità l’Emilia Romagna che nell’ambito si conferma rossa in tutti i sensi con una doppia affermazione di Bonaccini tra Imola e Maranello.

Due risultati molto diversi tuttavia un doppiaggio sul circuito di Imola – 58% contro un misero 35% – una vittoria al fotofinish, solo 6 voti, ai box di Maranello. La rimonta degli sfidanti sfuma proprio sulla bandiera a scacchi perché quasi 700 voti recuperati rispetto alle ultime regionali non sono bastati.

SALAMI E PROSCIUTTI
Felino e Langhirano: paesi che non hanno bisogno di presentazioni per gli amanti del DOC del DOP e della buona tavola. Matita in mano anche qui agli elettori con il centro destra che la spunta e la lega rispettivamente al 27% e al 42% a fronte di un PD al 32 % a felino e al 27,5 a Langhirano.

VASCO E LIGABUE
Risultati immagini per vasco e ligaUn dualismo forse più mediatico che reale, ma che i due cantanti sembrano alimentare e che le elezioni rintuzzano con una vittoria bipartisan.

A Zocca ovvero “casa Vasco” Borgonzoni al 55% e Bonaccini al 40%, il contrario a Correggio paese natale del Liga con il centro sinistra al 62% e il centro destra al 32%.

A GORO LE SARDINE LE MANGIANO
Clamoroso risultato per la lega che raggiunge il 60% nella “capitale” italiana delle vongole. Goro é un paese orgoglioso e identitario in cui il Carroccio raccoglie uno dei risultati migliori a livello nazionale: nel delta del Po le sardine non ci sono.

IN RIVA AL MAR, IN RIVA AL MAR
Risultati immagini per papeete beachRisultati altalenanti dalle spiaggie dell’Adriatico. A Cesenatico, Gatteo e Riccione si fa il bagno con la Borgonzoni. Bonaccini invece nuota a Cattolica e Rimini.

E il Papeete? Lì, contro le aspattative, balla il centro sinistra che ha raccolto 7.500 conferme, a fronte delle 7.000 preferenze a destra.

SI CHIAMA BOBBIO, MA NON SI SCIA
Doverosa citazione per il paese del piacentino omonimo della nostra montagna: Borgonzoni al 54,76 e Bonaccini 43,57 con i 5 stelle che invece prendono un imbarazzante 1,32% – uno dei peggiori risultati in una tornata già magra e dannata per i pentastellati.

Se avete altri luoghi nel cuore dell’Emilia Romagna scrivetecelo, vi diremo com’è andata.

R. P.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031